Utente 355XXX
Carissimi dottori, ho 28 anni e sono sposata da 5. Sto provando ad avere un bambino da 1 anno e mezzo. Ma siccome ho un ciclo non molto regolare (talvolta mi viene ogni 24 giorni, talvolta ogni 26, talvolta ogni 32) e a febbraio di questo anno ho scoperto per caso (premendo i seni) che mi usciva da entrambi i seni un liquido, talvolta trasparente, talvolta biancastro e alcune volte i seni mi diventano turgidi e pieni di grumi, principalmente intorni ai capezzoli.
Sono andata dalla ginecologa che mi ha visitata e mi ha prescrito 2 esami di prolattina uno con la distanza di 30 minuti dall'altro. L'esito mi ha datto che il primo avevo 85,35 e il secondo 47,52 essendo che dai valori standard sono 4,8 - 23,3.
Poi mi ha fatto fare una Risonanza Magnetica con e senza mezzo di contrasto e l'esito mi ha datto tutto nella norma.
Mi voleva passare il Dostinex, ma prima voleva che il facessi ancora 3 esami di prolattina ('0 - '20 - '40 minuti). L'esito ho preso ora e vedo che sono tutto nella norma, ossia il primo 19,93, il secondo 17,35 e il terzo 16,10. Il problema è che mi continua ad uscire questo liquido e ho entrambi seni pieni di grumi. Che cosa potrebbe essere? Vi chiedo perche ora la mia ginecologa è andata in ferie e ho una angoscia tremenda, ho paura che sia qualcosa di grave. E per il ciclo irregolare potete rispondere anche qualcosa a riguardo? Ne sarei molto gratta.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto scrive non si tratta di secrezioni significative in senso oncologico e pertanto può stare tranquilla cercando di non strizzare più i capezzoli.

Legga

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/77-secrezioni-seno.html

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com