Utente 382XXX
Buongiorno Gentile Dott. Catania, le scrivo per avere un suo parere: il 7/8/2015 sono stata operata al seno.durante la preospedalizzazione si sono accorti con una seconda mammografia che, oltre al modulo di 0,7 mm al seno sinistro avevo microcalcificazioni di 0,3 mm al seno destro. Dunque: intervento a agosto , risultato istologico finale:quadrantectomia al seno sinistro, nodulo 0,7 mm , linfonodo sentinella Negativo, margini indenni, parametri biologici ER 98%,PgR98%, C-erb B2 0 Mib-1 3% , linfonodi ascellari indenni 0/2 . Mammella destra: fibrosi adenoidi, iperplasia fibroadenomatoide , iperplasia duttale e a cellule colonnari, microcalcificazioni.Lunedi ho incontrato Radioterapista e Oncologa. Devo fare radio. L' oncologa mi ha detto che non erano necessarie alcune terapie aggiuntive alla radio perché un tumore Tubulare e' considerato ad ottima prognosi. Contenta( ovvio) del risultato, ma ipocondriaca, cosa ho fatto? Siccome ho un'amica oncologa ho fissato col ella una visita. Mi ha consigliato il Tamoxifene per 5 anni come prevenzione e protezione. Premetto che mia madre e stata operata al seno 2 anni orsono.Mi domando: possibile che dove mi sono operata, ospedale universitario Toscano, secondo loro non c'era bisogno di altro oltre alla radio? Ecco, volevo sentire cosa ne pensava Lei , la seguo molto e l'ho vista in televisione , mi fa' molta fiducia ( oltre che essere un bell'uomo), mi scuso , sdrammatizzo!!! Sono terrorizzata dalla Fifa! Come afferma Lei, ' il tumore non c'è più , ora si deve curare la Paura! Grazie Mille Dottore.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Con tutta calma dovrebbe fornirmi più dati e dettagli sui rischi personali e familiari.

Clicchi su questa scheda (che utilizzo prima di ogni visita nella vita reale) e riporti QUI le risposte.

http://www.senosalvo.com/pdf/scheda_visita.pdf

P.S.
Che ci facevo in televisione ? A quale programma si riferiva ?

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 382XXX

Buonasera Dott.Catania!!!!!! Era una trasmissione su Rai 3, lei operava una giovane signora, allora, la mia storia familiare è la seguente:mamma operata di tumore al seno a 77 anni , purtroppo , il 09/09/2015 è stata operata di nuovo per ( così dicono) un meningioma,ancora non abbiamo esito finale. nonna materna paratomia all'età di circa 80 anni e più, seconda cugina operata di tumore al seno( mastectomia ) da anni... Sta' benissimo. Poi basta. La mia storia familiare è questa, almeno queste generazioni.. Poi non so'. grazie Dottore!!! Lei è favoloso!!! Mi ha risposto subito. Io sono imbranata con qualsiasi tecnologia... Nn riuscivo a capire come vedere un eventuale risposta, che scema!! Grazie!!!!

[#3] dopo  
Utente 382XXX

Aiuto!!! Dove devo cliccare per riempire le risposte al test!!! Che imbranata!!! Mi vergogno !!! G

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ci siamo intesi.

Le ho allegato una scheda base che non può compilare.
Infatti Le avevo scritto di rispondere QUI alle domande contenute nella scheda.

Per non complicarle ulteriormente in compito scriva QUI i dati mancanti (altezza x peso ci sono già nel suo profilo):
* età delle prime mestruazioni
* terapie ormonali (es. la pillola) e durata del trattamento
*gravidanze, interruzioni di gravidanze, periodo di allattamento eventuale
*attività fisica , scarsa, media, intensa
* età della cugina al momento della scoperta del suo tumore al seno

Mi serve per fare un calcolo approssimativo del suo rischio e poi Le risponderò nei dettagli
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#5] dopo  
Utente 382XXX

Eccomi, buona sera! Ho inteso! Allora: Età 48,prime mestruazioni a 13 anni(meno due mesi),non sono in menopausa,una gravidanza nel 2002, niente aborti, pillola anticoncezionale presa circa 25-30 anni fa solo per qualche mese -1anno, prendo eutirox 100 da qualche anno (hashimoto),mangio pochi carboidrati e, spesso, integrali, poca carne ( Bianca), pesce, fumo!! 😕!,fatto molta palestra per anni.. Ora cammino, niente interventi ( a parte le tonsille e adenoidi a 8 anni),la mia seconda cugina aveva più o meno 60 anni quando ha avuto il tumore.mio papà morto a 45 anni di infarto,mia mamma aveva tolto cisti benigne da giovane, poi due anni fa( 77) il tumore g2-3 ha subito mastectomia è fatto chemio(purtroppo adesso aspettiamo istologico per sospetto meningioma, si spera che nn sia una recidiva),mia nonna materna hanno fatto paratomia ma era vecchietta, mia nonna paterna morta a 86 anni di ' vecchiaia' , mi sono ricordata , nel frattempo, che la figlia di una sorella di mia nonna ebbe un tumore alla testa ma circa 20-30 anni fa. Ora sta benone.poi, dottore, non ho altre ricordanze...grazie e perdoni la mia poca dimestichezza con la rete.

[#6] dopo  
Utente 382XXX

Dimenticavo! Ho allattato quasi 2 anni

[#7] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
1) Nonostante i casi familiari (tumori insorti dopo i 50 anni e quindi da classificare come sporadici e al massimo come tumore familiare ma non ereditario)) il rischio principale deriva dalla sua storia personale e in fatto di rischio non si può certo paragonare a quello di Angelina Jolie, che non aveva avuto neanche il tumore (^__^)

https://www.medicitalia.it/news/senologia/3426-effetto-angelina-jolie-oroscopo-genetico-rischio.html

2) Il rischio principale per Lei non è quello delle metastasi, ma di un NUOVO tumore, perchè effettivamente il carcinoma tubulare infiltrante puro (un pò più aggressivo quello misto) come il suo, ha una ottima prognosi. Ci sono studi (Rosen,Oberman 1993) che parlano di non più del 3% dei casi in cui sono attese recidive. Tra l'altro nel suo caso anche tutti i fattori prognostici che allega sono favorevoli.

Ad avercene di carcinomi tubulari da trattare e invece purtroppo....fortunata (^__^)
Lei, è un tumore molto raro. Non più del 2% delle neoplasie maligne della mammella.

3) Per queste ragioni non sono in contraddizione i pareri oncologici che qui descrive.
Nel senso che anche noi oncologi siamo più o meno ottimisti.
Se si vuole ridurre quel 3% di recidive attese , oltre alla radioterapia (necessaria) , è condivisibile l'indicazione ad una ormonoterapia (Tamoxifene).
Ma non è affatto da considerare irresponsabile l'indicazione a non far altro, oltre la radioterapia.

Ciò va deciso guardandosi negli occhi con l'oncologo dopo che questi ha fatto un bilancio CON LEI dei rischi/benefici.

In ogni caso valgono le raccomandazioni generali di PREVENZIONE PRIMARIA da estendere a tutta la famiglia (figlie in particolare)

Legga
Prevenzione

https://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/2253-fermi-dieta-anticancro-rimangia-regole.html

http://www.senosalvo.com/vero_falso_dieta.htm

https://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/90-attivita-fisica-riduce-rischio-morire-prematuramente-tumore.html

Saluti

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#8] dopo  
Utente 382XXX

Buongiorno Dottore! .... Che le devo dire.. Un Grazie grosso come un grattacielo ! Adesso le idee più chiare ce le ho sicuramente . Si ho riletto la storia della Jolie . Lei aveva una familiarità evidente. Se però mi permette , una ulteriore domandina sul Tamoxifene che mi ha prescritto mia amica oncologa: siccome andrebbe presa per 5 anni, ci saranno effetti collaterali ( ce li ha anche un' aspirina), ecco, visto che la proliferazione del3% e' bassa, il rischio di un possibile effetto C. , vale la pena? E, volendo provare , si può interrompere prima della fine dei 5 anni? ( ispessimento dell' utero). È' vero tutto ciò?.. It mi vado a leggere i link sulla prevenzione. ^____^

[#9] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Il tamoxifene è l'antiormone più usato e vecchio proprio per la sua affidabilità e sicurezza e ovviamente si può interrompere in qualsiasi momento.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#10] dopo  
Utente 382XXX

Grazie mille delle delucidazioni che mi sta' dando. Se mi posso permettere devo dire che quasi nessun medico spiega così esaurientemente questi temi così delicati come Lei. Grazie ancora!

[#11] dopo  
Utente 382XXX

Rieccomi Gentile Dott. Catania, mi sono letta (scavalcando i comm privati dal 168 in poi ), i dialoghi sulla storia di Angelina Jolie. Se mi consente ancora una domanda : la Stupenda Angelina adesso avrebbe ' solo ' il 5% di probabilità di contrarre un tumore, dopo l'intervento drastico, io ho l'indice di proliferazione del 3%.. Cosa significa che io ho ancora meno probabilità ? Scusi Dott, forse la mia domanda è stupidina . Comunque , avrei preso una decisone riguardo al Tamoxifene , Lei mi ha chiarito molto le idee: proverò a prenderlo. La mia paura sono gli eventuali effetti collaterali. Grazie mille ancora. Continuerò a leggere le sue interessanti pubblicazioni.

[#12] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Paradossalmente sì perchè Angelina Jolie "partiva" da un rischio iniziale pur non avendo avuto un tumore >80%
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#13] dopo  
Utente 382XXX

Buongiorno e grazie ancora. Se posso essere utile a chi leggerà questi post vorrei anche aggiungere che , riguardo a Qualsiasi malattia( non solo un tumore al seno), aiuta molto il Potere della mente , ho fatto una bellissima esperienza in questi mesi difficili.. Quando si entra in questo mondo sei talmente scossa e arrabbiata .. Ma poi, se approfondisci scopri che dal tumore si PUÒ guarire.

[#14] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Davvero (^___^) ??

http://www.senosalvo.com/placebo_intro.htm
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#15] dopo  
Utente 382XXX

Si!!! Ahahahah!!

[#16] dopo  
Utente 382XXX

Buongiorno Dott. Catania, rieccoci per metterla al corrente dell'esame istologico arrivato ieri per quanto riguarda mamma ( i post precedenti nei quali le avevo detto che era stata operata al cervelletto), purtroppo non era un meningioma ma una metastasi da recidiva di carcinoma mammario. A Pisa, dove è stata operata ci hanno assicurato che era UNA sola e che hanno ' ripulito ' bene ( mia mamma ha 79 anni), le devo confessare che ancora non ho iniziato il tamoxifene.Adesso sono molto più preoccupata e anche parecchio triste per mamma. Ma lo sono anche per me, visto che anch'io ho avuto questo mostriciattolo. Che ne pensa Dottore...

[#17] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ho pochi elementi a distanza...per apportare il contributo che si aspetta..
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#18] dopo  
Utente 382XXX

Ha ragione.. Mi scusi..