Utente 389XXX
Salve, Sono una ragazza di 32 anni. Da anni faccio l'ecografia al seno perchè ho dei fibroadenomi e uno già dalla visita di Dicembre 2014 e' cresciuto da 1, 6 a 2 cm . Il senologo a Dicembre mi ha detto che non l'avrebbero asportato ma di fare ulteriori controlli a Luglio 2015. A luglio è cresciuto ulteriormente da 2 a 2, 3 cm quindi il senologo chirurgo mi ha prenotato per l'intervento che dovro' fare il 24 Settembre. In un foglio che mi ha rilasciato mi ha scritto che il nodulo ha carattere di benignità, mentre nel foglio che mi ha rilasciato da presentare al mio medico di famiglia per le impegnative: c'e' scritto che dovro' presentare un impegnativa per intervento chirurgico. e una per esame istologico nodulo mammela sinistra (S. Fibroadenoma) che naturalmente ho fatto fare dal mio medico. Sono un po' preoccupata anche se alcune persone mi hanno detto che i fibroadenomi sono molto comuni......anche se mi preoccupa questa cosa dell'esame istologico. Secondo lei a suo parere è da rimuovere?
Poi un altra cosa poichè non mi è stato dato nessun foglio per effettuare esami pre intervento che lei sappia sono da fare? Le infermiere dicono di no perchè è un piccolo intervento ambulatoriale in anestesia locale, il medico per ora è in ferie. Se molto gentilmente potreste rispondermi a tutte queste mie domande perchè sono un po' preoccupata e in ansia , e il fatto di dovermi sottoporre ad un intervento senza aver fatto gli esami mi spaventa parecchio.

Cordiali Saluti

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
E' comprensibile la sua ansia, che però mi sembra esagerata perchè

1) La natura della lesione è certamente di benignità, anche se c'è stato un lieve incremento dimensionale. E' un comune fibroadenoma.

Legga

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/68-fibroadenoma-devo-operare.html

2) Gli esami preoperatori variano da centro a centro e non comprendo quindi la ragione di tanta preoccupazione.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com