Utente 391XXX
Salve, a seguito mammografia scopro di avere un nodulo al seno destro, quadrante interno inferiore, che sottoposto ad agoaspirato ha una diagnosi citologica come segue:" lesione 9 mm in sede QII mammella destra, quadro ecografico benigno, il prelievo si caratterizza per la presenza di lembi densamente cellulati e aggregati coesi, talora di aspetto papillare, costituiti da cellule epiteliai con lievi atipie, relativamente scarse le cellule stromali. Quadro citologico compatibile con lesione proliferativa epiteliale/fibroepiteliale con lieve atpia più probabilmente benigna".
Un nodulo C3 con aspetto decisamente benigno, perfettamente sferico ma solido.
Il senologo mi suggerisce senza fretta di rimuoverlo.
Che effetti collaterali potrebbe avere la rimozione? Potrebbe per assurdo essere peggiorativa andando a smuovere cellule per ora silenti?

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non c'è alcuna controindicazione alla asportazione della lesione che molto probabilmente è benigna , ma in considerazione dell'età e del referto citologico
(C3 vuol dire dubbio probabilmente benigno) un approfondimento tramite esame istologico è senz'altro indicato.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 391XXX

grazie per la risposta, il senologo e il mio medico curante mi dicono entrambi "senza fretta", che per il loro orizzonte temporale significa a gennaio 2016 facciamo un'altra eco ed a seconda del risultato operiamo subito o no.
Gli esami del sangue sono praticamente perfetti, i linfonodi e l'albero duttale all'ultima eco erano indenni.
Un dubbio ulteriore: nella stessa aera, molto ravvicinati, ci sono altri 4 noduli piccolissimi (3, 4 mm) anch'essi di aspetto decisamente benigno e visibilmente liquidi, se decido per l'asportazione del nodulo C3 conviene farli asportare tutti?

grazie e buona giornata.

p.s. sto iniziando con le irregolarità mestruali tipiche della premenopuasa, ciò è un elemento a mio vantaggio per la gestione dei noduli (che mi dicono siano ormoni-dipendenti)?