Utente 202XXX
Salve, ho 56 anni e all'età di 38 anni sono andata in menopausa.
Ho sempre fatto i controlli e ora ho fatto una mammografia e vorrei delucidazioni in merito.
Referto
"MX BIL.:
Strutture parenchimostromali scarsamente rappresentate.
Componente adiposa prevalente.
A sn al QS addensamento strutturale sfumato infracentimetrico che sembra dissociarsi al controllo con BDT.
Opacità linfonodali ai cavi ascellari.
CONCLUSIONI
Non elementi di sospetto in atto rx apprezzabili.
Utile comunque integrazione con etg mammaria sn.
Vorrei sapere cosa significa e cosa mi consiglia? La ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr.ssa Veronica Barra

24% attività
0% attualità
0% socialità
TIVOLI (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2014
buon giorno, il referto indica una condizione di normalità per la quale si consigliano i normali controlli di routine.
Cordiali saluti
Dr.ssa Veronica Barra

[#2] dopo  
Utente 202XXX

Buongiorno oggi ho fatto l'ecografia.
Referto
ETG MAMMARIA BIL.:
Pattern ecografico prevalentemente fibroadiposo.
Non formazioni patologiche occupanti spazio a carico delle strutture mammarie.
Alcune formazioni linfonodali reattive infra e sovracentimetriche ai cavi ascellari.
CONCLUSIONI
Non elementi di sospetto etg apprezzabili.
Si consiglia controllo periodico.

Ho letto su internet che l'addensamento è un tumore, è vero? Se non è così allora cos'è e da cosa potrebbe essere causato?
Lei cosa mi consiglia?
La ringrazio anticipatamente

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Comprenderà bene che sia difficile darle una risposta esaustiva non potendo consultare direttamente la documentazione strumentale della quale allega i referti.

Ci provo comunque su quanto Lei allega cercando di tradurre dal medichese in italiano.

1) >>Ho letto su internet che l'addensamento è un tumore>> solo in parte è vero.

Addensamento ha lo stesso significato della lingua italiana (=più denso che si traduce nelle immagini mammografiche come più radiopaco). E' verissimo che i tumori presentano una maggiore radiopacità, ma anche residui ghiandolari normalissimi possono presentare altrettanta radiopacità.

2) Da quanto allega , pur non potendo consultare le immagini, se ne evince, dai provvedimenti consigliati che l'addensamento sia stato interpretato come assolutamente non sospetto in senso oncologico
>>CONCLUSIONI
Non elementi di sospetto in atto rx apprezzabili.
Utile comunque integrazione con etg mammaria sn.>>

E correttamente sia stata consigliata una integrazione diagnostica tramite ecografia.Ma solo a scopo prudenziale e non perchè siano stati riscontrati elementi di sospetto

3) Infatti anche l'ecografia conferma il referto mammografico

>>CONCLUSIONI
Non elementi di sospetto etg apprezzabili.>>

Conclusione mia : la sua preoccupazione, pur se comprensibile, è senz'altro eccessiva perchè tutto il quadro allegato non mostra alcunchè di sospetto in senso oncologico.
STIA TRANQUILLA (^____^)

>>Lei cosa mi consiglia?>> Di non far altro sino al prossimo controllo periodico.

Tanti saluti

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 202XXX

La ringrazio infinitamente, mi ha tranquillizata.
Cordiali Saluti

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
Utente 202XXX

Buongiorno , vorrei delucidazioni in merito ad una nuova mammografia.
Referto
"Visita senologica + etg mammaria del 14-07-2016 (negativa).
MX BIL.:
Strutture parenchimostromali scarsamente rappresentate.
Componente adiposa prevalente.
A dx micropacità a margini netti in sede centrale (vedi C-C).
Opacità linfonodali ai cavi ascellari.
Opacità infrancentimetrica a margini netti al prolungamento ascellare sn (neoformazione cutanea).
CONCLUSIONI
Non sostanziali modificazioni rispetto al controllo del 2015 ove si eccentui la micropacità segnata a dx in sede centrale,
Utile comunque integrazione con etg mammaria sn."

Vorrei sapere cos'è la micropacità e la neoformazione cutanea e cosa mi consiglia? La ringrazio anticipatamente