Utente 124XXX
Buonasera, ho 43 anni ed ho eseguito, come ogni anno, ecografia mammaria e mammografia. Faccio presente che da diversi anni so di avere diversi fibroadenomi, ora qualcuno appare più grande all'esame ecografico e la mammografia rivela "corpi ghiandolari a struttura densa, parvi e macronodulari, radiologicamente mal scomponibili", di cui non c'era traccia nelle passate mammografie. Inoltre, "non si visualizzano microcalcificazioni sospette, ma talune distrofiche", anche queste non erano presenti nelle passate mammografie.
Mi è stata pertanto consigliata visita senologica, che ho prenotato, ma date le imminenti festività passerà ancora qualche settimana e sono ovviamente in ansia...
Vorrei capire quale potrebbe essere il significato di questi referti e se potrebbe essere necessario qualche ulteriore approfondimento diagnostico.
Buonasera e grazie mille per la vostra disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Virgilio De Bono

24% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2015
Salve,

è importante capire in primis, dato che Lei ha scritto di essere sotto controllo per fibroadenomi "da diversi anni" se il radiologo che la referta sia sempre lo stesso. detto ciò i fibroadenomi pur essendo benigni posso talune volte, soprattutto nel corso degli anni, aumentare di dimensioni o modificare la loro struttura non necessariamente diventando maligni. Sicuramente c'è bisogno di una visita senologica che ispezioni dalla cute alla palpazione superficiale e profonda di tutta la mammella. A mio avviso bisogna preoccuparsi se vede una retrazione del capezzolo, viceversa due settimane non cambiano l'esito della diagnosi ed eventualmente della terapia.

Cordialmente

Dr. Virgilio De Bono

[#2] dopo  
Utente 124XXX

Grazie dottore,

da circa tre anni eseguo i controlli sempre nello stesso centro, inoltre non mi sembra di osservare evidenti cambiamenti del capezzolo. In attesa di eseguire la visita senologica, la ringrazio tanto per la sua pronta risposta.