Utente 743XXX
Buona sera dottori,
ho effettuato oggi la mia prima mammografia....vi riporto il referto:
mammelle di media e dismogenea radiopacità con la presenza di asimmetria ghiandolare in corrispondenza del quadrante supero esterno di destra.
Non immagini o microcalcificazioni semeilogicamente sospette a sinistra.
Al complementare esame ecografico, non si apprezza un corrispettivo ecografico rispetto a quanto segnalato sopra a destra, in mammelle ad ecostruttura dismogenea in relazione a formazioni microcistiche - lievi ectasie duttali.
Non alterazioni focali ecostrutturali patologiche o significative linfoadenopatie ascellari bilaterali.
Conclusioni: in considerazione del fatto che la paziente si è sottoposta a terapia ormonale ieri terminata, si propone a titolo prudenziale un controllo mammografico monolaterale a destra fra 6 mesi.

Preciso che sono in cura con efexor dal 2009 prima 150 adesso 75, e che ho inserito spirale Mirena il 1 -10-2015 a causa di emoglobina bassa (forte ciclo) ma tolta ieri sera in Ospedale dal ginecologo a causa di ripetute infezioni.

Ho sempre effettuato controlli senologici presso la divisione di prevenzione 1 volta all'anno. E il referto è sempre stato questo:
Mastopatia fibrocistica bilaterale
Famigliarità negativa
Seni fibroghiandolari
Non si rilevano immagini sospette ne adenopatie ascellari.

E' preoccupante il referto della mammografia? Mi hanno detto che è per sicurezza e da protocollo e che sicuramente è una questione ormonale..ma mi sta venendo un po' di ansia...cosa ne pensate?Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
>>ma mi sta venendo un po' di ansia...cosa ne pensate? ...>>

Che si tratti solo di ansia (^___^) .....perchè non c'è nulla di sospetto in senso oncologico dalla documentazione strumentale che allega.

Segua i consigli ricevuti e che qui ha riportato

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 743XXX

Grazie Dottor Catania per la risposta ..
mi scusi, ma allora perchè controllo mammografico monolaterale fra 6 mesi?e non eco a 1 anno e mammografia a 2?
La dottoressa parlava di asimmetria di 3 cm e si aspetta che fra 6 mesi quei cm siano 3 o meno..ma non di più..altrimenti bisogna indagare oltre...
scusi, ma io non capisco...indagare cosa?la ghiandola più grande?(rispetto all'altra?)una ghiandola più grande puo' essere indice, segno, indicazione di un tumore?
E come mai questi 3 cm non si vedono dall'ecografia?
Spero lei possa aiutarmi a capirci qualcosa...grazie

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Purtroppo non sono in grado di aiutarla. Posso solo interpretare quanto mi allega.

Una asimmetria ghiandolare senz'altro merita un approfondimento, ma nel suo caso non c'è una conclusione diagnostica mammografica che rimanda tutto all'integrazione diagnostica ecografica. Che però non rileva nulla di sospetto in senso oncologico.

Tutto il quadro che allega quindi non è preoccupante ma comprendo le sue perplessità.

Se vuole essere più rassicurata provi a ripetere fra tre mesi precauzionalmente l'ecografia ed in questa occasione richiederei all'ecografia un consiglio riguardo ai tempi del controllo mammografico.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 743XXX

Salve dottore e ancora grazie per la sua risposta.
- Perchè 1 asimmetria ghiandolare merita approfondimento? questa asimmetria cosa potrebbe celare ?
nel senso, se mi hanno prescritto un controllo (seppur prudenziale) a 6 mesi, mi fa pensare che qualche dubbio possa esserci....
- quale dubbio?
- l'efexor e la spirale Mirena (tolta la sera prima della mammografia) possono influire su questa asimmetria?
il fatto che la mattina dopo mi sia arrivato il ciclo può avere importanza?
- oppure e le penso tutte...può essere che avendo io un seno denso...la mammografia ..ha solo fatto sembrare?
- credo di aver capito che mammografia ed eco sono complementari...ma una vede e l'altra no...è normale?
- ripetere adesso gli esami sarebbe sbagliato? (nel senso..perchè fra 3 mesi o addirittura 6?)
- fare una risonanza mi toglierebbe i dubbi?
La ringrazio.



[#5] dopo  
Utente 743XXX

Salve dottore, provo a riscrivere perchè non ho ricevuto la sua risposta...

- Perchè 1 asimmetria ghiandolare merita approfondimento? questa asimmetria cosa potrebbe celare ?
nel senso, se mi hanno prescritto un controllo (seppur prudenziale) a 6 mesi, mi fa pensare che qualche dubbio possa esserci....
- quale dubbio?
- l'efexor e la spirale Mirena (tolta la sera prima della mammografia) possono influire su questa asimmetria?
il fatto che la mattina dopo mi sia arrivato il ciclo può avere importanza?
- oppure e le penso tutte...può essere che avendo io un seno denso...la mammografia ..ha solo fatto sembrare?
- credo di aver capito che mammografia ed eco sono complementari...ma una vede e l'altra no...è normale?
- ripetere adesso gli esami sarebbe sbagliato? (nel senso..perchè fra 3 mesi o addirittura 6?)
- fare una risonanza mi toglierebbe i dubbi?
La ringrazio.