Utente 353XXX
salve dottore. qualche giorno fa , mia madre di 70 anni ha notato che il capezzolo era rientrato. ha fatto subito la mammografia ed e' stato evidenziato un nodulo di 5 cm. sono riuscita a sbirciare il risultato della mammografia che diceva cosi: elevato sospetto di lesione eteroplastica di 5 cm senza interessamento dei linfonodi. domani effettuera' la scintigrafia ossea e altri esami. le hanno messo una clip. questo e' cio' che sono riuscita a leggere. poi si parla di k mammario localmente avanzato. cosa vuol dire tutto questo? cìeì possibilita' di cura? MA SE I LINFONODI SEMBRANO NON ESSERE STATI INTERESSATI PERCHE' SI Parla di k mammario locamente avanzato? cordiali saluti in attesa di una vostra risposta. grazie

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
esistono tumori che possono raggiungere discrete dimensioni e che sono, almeno nelle prime fasi, poco aggressivi.

Sul grado di aggressività è possibile dire qualcosa di più con l'esame istologico (+ parametri biologici e predittivi).

Riguardo alla età contano di più in merito alla terapia più le condizioni generali che l'età anagrafica del paziente

Legga

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/aggressivo_carcinoma_eta_senile.htm

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 353XXX

grazie dottore per la sua celere risposta. ho visto il risultato dell'esame istologico e della scintigrafia ossea. i risultati della tac non sono ancora usciti. volevo chiederle una cosa riguardo alla scintigrafia ossea.
esame istologico:CARCINOMA LOBULARE INFILTRANTE DELLA MAMMELLA.
SCINTIGRAFIA OSSEA: IPERACCUMULO ZONA CERVICALE, GINOCCHIO DESTRO E STERNO.
Le chiedo dottore se queste sono metastasi alle ossa. i medici hanno chiesto delle radiografie nelle zone in cui vi e' un iperacumulo. da profana mi chiedo come potrebbero essere delle metastasi alle ossa se dalla mammografia non si evinceva un interessamento dei linfonodi ascellari.
in attesa di un riscontro le invio cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
In relazione all'età e la relativa scarsa specificità della scintigrafia è più probabile che non si tratti di metastasi, anche se il dato va confermato da radiografie mirate.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 353XXX

dottore caro, la stimo molto come medico, leggo spesso i suoi consulti e mi piace il suo approccio dove vi e' una crasi tra atteggiamento familiare e professionale che mette a proprio agio...sono cosi sconfortata....vorrei tanto credere che non siano metastasi..ma cosa potrebbero essere allora.....cosa potrebbe essere quell' iperaccumulo..poi allo sterno.....e' mai successo che siano state effettuate delle scintigrafie ossee con iperaccumulo allo sterno e non sono state metastasi? grazie tanto dottore per la sua celere risposta..se non le dispiace continuero' a chiederle consulti ..nella speranza di darle notizie confortanti. un caro saluto.

[#5] dopo  
Utente 353XXX

Mi scusi ancora dottore. Ho dimenticato di dirle che il medico che le ha effettuato la mammografia ritiene che il nodulo di 5 cm, mia madre, lo abbia da parecchio tempo. Le dico questo sempre in riferimento alle aree di iperaccumulo soprattutto allo sterno.La domanda che le pongo e': il fatto che il nodulo( CARCINOMA) potrebbe averlo da molto tempo, potrebbe aver dato luogo a delle metastasi?

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Comprendo la sua ansia, ma sulla base dei dati che allega, non è possibile soddisfare le sue aspettative.

Provo ad andare controcorrente rispetto alle informazioni che ha ricevuto.

E' evidente che sia rimasta impressionata da quel >> K mammario localmente avanzato>>. In realtà è un aspetto parziale di un problema molto più complesso.

1) Localmente avanzato si riferisce solo ad un fattore prognostico senz'altro importante e che riguarda il diametro del tumore primitivo che è ragguardevole non lo si può negare.

2) Ma si tratta di un aspetto parziale perchè esistono tumori che raggiungono grandi volumi e ancora mantengono scarsa capacità metastatizzante , confermata poi all'esame istologico dalla presenza di altri fattori biologici e prognostici ( che qui ancora non conosciamo) favorevoli , e tra questi un Grading favorevole, presenza di Recettori positivi, indice di proliferazione basso e soprattutto un NON interessamento linfonodale all'esame del Linfonodo sentinella...ecc

3) E vado controcorrente anche nella peggiore delle ipotesi. Legga perchè

https://www.medicitalia.it/blog/oncologia-medica/4700-dare-speranza-fattori-predittivi-mera-informazione-condanna.html

Spero di essere riuscito a "depotenziare", in assenza di altre informazioni, ai suoi occhi l'effetto deflagrante di quell'incauto " K mammario localmente avanzato"

Ovviamente ci aggiorni pure via via che si avranno altre informazioni

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Utente 353XXX

Si dottore, il fatto di potermi interfacciare con un profeesionista riesce a depontenziare la mia apprensione ... Resto spaventata di fronte ai risultati della scintigragrafia...io la ringrazio di cuore per le sue risposte, dove ,come dicevo prima, si coglie un mix di varie cose come la preparazione professionale, la capacita di porgere, la generosita..e questo, e'come un balsamo per chi si incammina in terreni che la vita a volte ti costringe a percorrere. Se mi permette continuerò a rivolgermi a lei..spero tanto per dire cose belle. Le auguro una buona domenica e grazie.

[#8] dopo  
Utente 353XXX

Si dottore il fatto di potermi interfacciare con un profeesionistariesce a depontenziare la mia apprensione ... Resto spaventata di fronte ai risultati della scintigrafia....io la ringrazio di cuore per le sue risposte dove come dicevo prima si coglie un mix di varie cose come la preparazione, la capacita di porgere, la grnerosita..e questo e come un balsamo per chi si incammina in terreni che la vita a volte ti costringe a percorrere. Se mi permette continuerò a rivolgermi a lei..spero tanto per dire cose belle. Le auguro una buona domenica e grazie.

[#9] dopo  
Utente 353XXX

Ecco ho copiato i risultati a disposizione. Frustoli agobioptici di tessuti molli di carcinoma lobulare infiltrante della mammella who 2012 CAI (PP-PG)

Per quanto riguarda la scintigrafia: iperaccumulo tra manubrio e corpo sternale, processo spinoso di uno dei metameri del tratto mesi-cervicale,ginocchio destro.
Le lettere esame istologico non so cosa vogliano dire. Cordiali saluti

[#10] dopo  
Utente 353XXX

Ecco ho copiato i referti che mia madre ha avuto fino ad ora. Esame istologico. Frustoli agobioptici di tessuti molli di carcinoma lobulare infiltrante della mammella who 2012 CAI (PP-PG)

Per quanto riguarda la scintigrafia: iperaccumulo tra manubrio e corpo sternale, processo spinoso di uno dei metameri del tratto mesi-cervicale,ginocchio destro.
Le lettere esame istologico non so cosa vogliano dire. Cordiali saluti

[#11] dopo  
Utente 353XXX

Frustoli agobioptici di tessuti molli di carcinoma lobulare infiltrante della mammella who 2012 CAI (PP-PG)

Per quanto riguarda la scintigrafia: iperaccumulo tra manubrio e corpo sternale, processo spinoso di uno dei metameri del tratto mesi-cervicale,ginocchio destro.
Le lettere esame istologico non mucosa vogliano dire. Cordiali saluti

[#12] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non c'è altro nel referto dell'esame istologico ?
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#13] dopo  
Utente 353XXX

Nel referto esame istologico non c'e' altro..non so cosa significhi che non ci sia altro.....ora attendiamo esami tac e raggi x mirati. grazie dottore






[#14] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Come esito della microbiopsia di solito oltre all'esame istologico ci sono altri dati sui fattori biologici e predittivi
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#15] dopo  
Utente 353XXX

Salve dottore. Le chiedo scusa per il ritardo. Mia madre ha fatto la risonanza magnetica da cui è uscito che il k lob ulare è di 6 cm x 5 molto attaccato al muscolo , prolungamento ascellare profondo. Questo referto dopo 20 giorni di femara. Lo sta trattando solo con il femara. I medici attendono che si riduca. In 20 giorni non si è ridotto. Cosa mi può dire dottore? Secondo lei si potrà operare? Cmq non si è esteso alla'altro seno. La risonanza è stata fatta per verificare che non si fosse estesoall altro seno dato che la caratteristica del lovulare sembrerebbe questa. Un caro saluto



[#16] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Aspettiamo l'azione della terapia
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#17] dopo  
Utente 353XXX

Grazie dottore per la celere risposta. Spero che la terapia faccia effetto. Ci erano pareri discorda ti in merito. Chi voleva fare la che mio e togliere ambedue i seni e chi i vece ha consigliato la terapia ormonale per vedere se si riduce. Non so dottore , lei, cosa avrebbe suggerito.mi. chiedo se dopo 20 giorni il femara possa non ancor aver fatto effetto., cioe quello di ridurre il k mammario. Riguardo a meditalia è diventato più co plicato accedervi mi sembra. Cordialo saluti

[#18] dopo  
Utente 353XXX

Salva dottore, secondo lei, dato che i pareri chiesti sono discordanti, e cioè, un medico propende per la chemio e sull' operare ambedue i seni e un altro le ha dato la cura ormonale, dovremmo chiede un ulteriore parere? Lei dottore ,con i dati ( k lobulare di circa 6 cm rilevati dalla risonanza fatta dopo aver assunto da 15 giorni il femara,) per quale delle due scuole di pensiero propenderebbe? Poi le chiedo, se essendo molto attaccato al muscolo con prolungamento ascellare profondo sia difficile da operare..cari saluti

[#19] dopo  
Utente 353XXX

Salva dottore, secondo lei, dato che i pareri chiesti discordanti, e cioè un medico propende per la chemio e sull' operare ambedue i seni e un altro le ha dato la cura ormonale, dovremmo chiede un ulteriore parere? Lei dottore con i dati ( k lobulare di circa 6 cm rilevati dalla risonanza fatta dopo aver assunto da 15 giorni il femara,) per quale delle due scuole di pensiero propenderebbe? Poi le chiedo se essendo molto attaccato al muscolo con prolungamento ascellare profondo sia difficile da operare..cari saluti

[#20] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ci sono problemi tecnici anche se "attaccato al muscolo"

Per il resto dovrebbe chiedere un terzo consulto e poi però seguire questo ultimo consiglio.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#21] dopo  
Utente 353XXX

Si dottore grazie per il fatto che mi dice che non ci sono problemi per il fatto che sia attaccato al muscolo...a me il suo parere interessa molto. Lei avrebbe fatto anche la chemio...? Un caro saluto

[#22] dopo  
Utente 353XXX

Si dottore grazie per il fatto che mi dice che non ci siano problemi per il fatto che sia attaccato al muscolo.non so su medicitalia è possibile dare dei pareri.....a me il suo parere interessa molto. Lei avrebbe fatto anche la chemio...? Un caro saluto

[#23] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se c'è l'indicazione si anche a 70 anni : non conta l'età anagrafica, ma contano le condizioni generali e le aspettative di vita.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#24] dopo  
Utente 353XXX

salve dottore. effettuata quadrantecotomia. ecco alcuni risultati:
PT 30
PN0
STADIO IIB
KI67 5
HER 2 -1+
PGR 20 LN1 ZERO
cosa indicano questi risultati?

la cosa che mi lascia perplessa , dottore, e' anche il fatto che un lobulare, di solito, non presenta her 2.invece in questo caso dopo intervento c'e' questa presenza di her 2.
Cosa ne pensa dottore? sono risultati preoccupanti? cari saluti

[#25] dopo  
Utente 353XXX

Salve dottore, volevo dire che dopo quadrantectomia e radio più cura ormonale con femara la situazione si e' risolta per il meglio e adesso speriamo che possa essere solo un ricordo lontano e che le cose vadano sempre bene, un caro saluto dottore e grazie per la sua estrema disponibilita'. colgo l'occasione per augurarle un anno solare e sereno.