Utente cancellato
Buonasera,
Scrivo perché oggi ho fatto l'ecografia di controllo per un fibroadenoma di 5cm operato 10 anni fa. È stato trovato un altro fibroadenoma di 2,3 cm nella stessa posizione è stesso seno. Il radiologo mi ha detto di essere molto sicuro che si tratti di un fibroadenoma. Avendo però io un seno molto ma molto grande, il radiologo non è altrettanto sicuro che nel mio seno ci sia "solo" quel fibroadenoma. Io mi agito un po' e non riesco più a capire bene: inizialmente il medico mi propone di fare una visita senologica. Poi mi dice di fare una mammografia, poi mi dice di attendere e rifare l'ecografia dopo 6 mesi. Alla fine mi consiglia di fare una visita senologica e di seguire i consigli del senologo. Ii radiologo mi ha spiegato chiaramente il perché delle sue incertezze sul da farsi. Il problema è che adesso io sono preoccupata. volevo quindi capire meglio:
1- io sono in menopausa chirurgica per un motivo NON oncologico e assumo la TOS: la TOS potrebbe aver contribuito alla recidiva? Lo chiedo perché i miei livelli di estrogeni sono molto più bassi di quando avevo le ovaie, nonostante la TOS.
2- se la mammografia alla mia età è sconsigliata, con quali e posso io fare dei controlli periodici utili?
3- Questo nodulo molto Probabilmente e una recidiva: tutti i Fibroadenomi sono uguali dal punto di vista di sviluppare altri fibriadenomi? questa recidiva aumenta il rischio di altre recidive?
Aggiungo che il mio seno contiene anche delle cisti

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Più che recidiva parlerei da quanto descrive di un nuovo fibroadenoma.

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/68-fibroadenoma-devo-operare.html

che controllerei ecograficamente in ragione della sua età

Tanti saluti
Salvo Catanai

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
404952

dal 2017
Grazie per la cortese risposta!
Adesso sono più tranquilla. La mia preoccupazione nasceva dal fatto che 10 anni fa trovai un nodulo all'autopalpazione che il mio medico di base considero una mastosi. Contro il suo parere feci un'ecografia privatamente dove fu riconosciuto come Fibroadenoma di 2,5 cm. "Se ne dimentichi e fra un anno Faccia un'ecografia di controllo" fu il consiglio del radiologo. Dopo un anno mi presentai per il controllo e il radiologo constatò che il nodulo era raddoppiato di dimensioni. Allora mi consigliò una visita senologica e in brevissimo tempo fui operata. la diagnosi fu confermata dall'esame istologico e questa è la cosa più importante in assoluto. Pero sentirmi dire dopo 10 anni di aspettare e vedere come vanno le cose mi porta alla luce lo sguardo severo della senologa che mi rimproverò 10 anni fa di aver aspettato troppo. Per evitare che la storia si ripeta, questa volta dal chirurgo ci vado prima.
Pero probabilmente, ogni nodulo è una storia a sè e non dovrei dare troppo peso alla mia esperienza precedente. Vedremo. Grazie ancora per la risposta!

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non darei peso alla esperienza precedente
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
404952

dal 2017
Buongiorno,
Scrivo per informare che ho fatto la visita senologica su consiglio del radiologo. anche la senologa è ottimista. Lei ritiene si tratti di un lipoma o fibrolipoma piuttosto che di un Fibroadenoma. In ogni caso non è collegato con il nodulo del passato. Per sicurezza mi ha consigliato di fare agobiopsia e poi ecografia di controllo fra 6 mesi. Il mio timore era di dovermi operare in tutta fretta, ma non sarà così.
Grazie del servizio offerto.

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
404952

dal 2017
Buongiorno,
Scrivo solo per raccontare il finale della vicenda: ho fatto l'agoaspirato. Durante l'esame si è scoperto che i noduli sono due. Hanno caratteristiche così simili da sembrare lo stesso nodulo ma uno è più profondo e l'altro più superficiale. Ma poco importa perché il citologico dice C2 quindi si tratta di un nodulo benigno!! L'altro non è stato biopsiato perché è "gemello" del primo.
Grazie per avermi rassicurata fin da subito.

[#7] dopo  
404952

dal 2017
Buongiorno,
Scrivo ancora per un altro motivo. i medici che mi hanno visitata per i noduli hanno espresso preoccupazione per le dimensioni del mio seno. La radiologa mi ha suggerito di approfittare dell'intervento per rimuovere i noduli e di fare una Mastoplastica riduttiva per risolvere anche la gigantomastia. dal mese di aprile io sto seguendo una dieta per grave obesità (con tanto di ricovero iniziale di 7 settimane). Il mio bmi è passato da 44 a 35 e sto ancora perdendo peso. Al momento io porto una 90 coppa H di un noto sito internet che vende abbigliamento anche per taglie forti. la mammella dx (quella con i noduli), avrebbe bisogno di una coppa in più, ma non la vendono. A marzo, prima di iniziare la dieta , portavo la 115 coppa F. Ha senso sperare di curare la ginecomastia con la dieta +esercizio come sto facendo ora o conviene farmi coraggio e affrontare l'intervento?
Grazie.