Utente cancellato
Buonasera,

Vorrei un vostro consiglio su questa questione: sono in un periodo di malanni stagionali vari, oggi ho iniziato cefixoral e deltacortene per una tonsillite con ipertrofia dei turbinati (quest'ultima mi disturba ormai tutti gli anni e non si è risolta nemmeno con l'intervento a laser) Nei giorni scorsi ho preso diversi brufen per vedere se guarivo senza antibiotici ma niente. Tutta la settimana scorsa per difficoltà digestive su indicazione della mia farmacista ho assunto a pranzo e cena domperidone prima dei pasti poi sospeso per l'arrivo della tonsillite. Vi scrivo perché ieri sera ho notato un macchia sui vestiti all'altezza del seno sinistro che mi ricordava quelle dell'allattamento (ho finito 8 mesi fa di allattare il mio secondo bimbo dopo ben due anni!) Così ho provato a spremermi il capezzolo e con mio grande stupore e' uscito del liquido che ricorda il colostro!! Oggi di nuovo, adesso esce solo se schiaccio, da entrambi i seni e da più punti del capezzolo, pochissimo a dire il vero, ma non credo sia normale! Visto che già sono sconfortata tra malesseri e medicine varie che sto prendendo, devi preoccuparmi anche di questo? Ho fatto una mastoplastica additiva nel 2012
La causa possono essere le medicine, i malanni o altro ancora?

Grazie e saluti

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Provi a non provocare più la secrezione e metta due dischetti bianche sui complessi areola-capezzolo e potrà verivificare l'entità della secrezione, se monolaterale o bilaterale, mono o pluriorifiziale

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/77-secrezioni-seno.html

Da quanto descrive sembrano secrezioni funzionali di scarso significato patologico.

Tanti saluti
Salvo Catania

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
362820

dal 2017
Va bene dottore, aggiungi che mio figlio spesso mi tocca il seno per rilassarsi da quando non ciuccia più...potrebbe anche questo
Essere causa? Oggi comunque ho provato a mettere dischetti ma non si sono macchiati, esce solo se schiaccio

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Se continua aschiacciare non si capirà mai nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
362820

dal 2017
Buonasera dottore, e' passato qualche giorno, ho provato a tenere ancora i dischetti ma niente, nessuna macchia....durante la giornata non ho ma schiacciato, ho provato stasera Per curiosità e ho ancora queste secrezioni tipo colostro,, bilaterale, pulriorofiziale che quindi rilevo solo se strizzo. Non lo faccio di continuò, ma se provo le rilevo. Secondo lei devo indagare o può essere fisiologico?

[#5] dopo  
Dr.ssa Maria Giovanna Fava

24% attività
4% attualità
8% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2017
Dovrebbe fare il dosaggio della prolattina, basale e la curva, oltre a escludere le condizioni prima suddetta dal Dr Catania.
Se ha periodi di stress o concause, la secrezione può dipendere da questo. una ecografia potrebbe far evidenziare intanto se ectasia duttale presente.
Dr.ssa mariagiovanna fava

[#6] dopo  
362820

dal 2017
Grazie dott.ssa, non sono in un periodo di particolare stress mentale però ho avuto diversi disturbi, tonsillite, febbre con ricaduta...e' stato un mese un po' stressante a livello fisico e ho assunto per una decina a di gg , due volte al giorno il dimperidone perché facevo fatica a digerire ma l'ho sospeso ormai da dieci gg...so che questo farmaco può innalzare La prolattina.

Dice di fare subito gli accertamenti o aspettare un po' di tempo per vedere se si risolve spontaneamente?

Grazie

[#7] dopo  
362820

dal 2017
Scusate il disturbo, la mia ginecologa mi dice di aspettare un paio di settiamane prima di effettuare esami visto che avevo appunto assunto il domperidone, sospeso ora da venti giorni ma il problema persiste. Mi viene un dubbio, ogni giorno mangio un po' di citrosodina dopo i pasti può essere questo? E' un farmaco che alza la prolattina de assunto costantemente?
Grazie

[#8] dopo  
Dr.ssa Maria Giovanna Fava

24% attività
4% attualità
8% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2017
E' vero che ci sono dei farmaci che possono interferire con la secrezione di PRL ma questo non è un esso automatico...per provare una iperprolattinemia deve fare dosaggio PRL basale e la curva.Cmq io non mi allermerei!
Dr.ssa mariagiovanna fava

[#9] dopo  
362820

dal 2017
Buongiorno, ho misurato la prolattina...e' 363.20 il valore Max indicato dal laboratorio e' 630...così devo fare a questo punto?

Grazie