Utente 440XXX
Buongiorno dottore,
vorrei un suo parere sull'aggregato riscontrato nell'ecografia che le riporto di seguito, ci sono elementi per capire la natura di tale aggregato? La mammografia può sciogliere il dubbio su eventuali lesioni cancerose?
Entrambe le mammelle presentano ecostruttura iperecogena di natura fibroconnettivale con aspetto confluente e a tipo seno denso.
Microcisti millimetriche in tutti i quadrant tra le quali quella maggiore alla confluenza dei quadranti superiori a destra di 8mm ad ecostruttura anecogena.
In corrispondenza del QSE sinistro quasi sul prolungamento ascellare un aggregato piuttosto compatto genera sbarramento acustico posteriore per 22mm.
Il reperto merita esame mammografico comparativo.
Quadro come per adenodisplasia fibroso-nodulare e microcistica. Regolai il sottocute e le fascie retromammarie, In sede perr e retroareolare ectasi di dotti galattofori con aspetto canalicolare.
Nei cavi ascellari non linfoadenomegalie significative.
La ringrazio per un suo riscontro.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto allega non c'è nulla di sospetto in senso oncologico , ma la mammografia senz'altro potrebbe dare informazioni risolutive diagnostiche.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com