Utente 423XXX
Buona sera dottore rieccomi qui come le avevo precedentemente scritto sono stata operata un anno e mezzo fa per una lesione poi analizzata con esito di iperplasia atipica....mi è stato consigliato di effettuare mammografia ed ecografia all'anno ma essendo io in gravidanza avevo solo fatto l'ecografia che aveva solo evidenziato due piccoli cisti di 6 mm circa.... Ho partorito a novembre ed io allattato solo un mese quindi fino ai primi di gennaio, l'altra settimana ho ripetuto l'ecografia che ha solo evidenziato non più due cisti ma una sola sempre di 6 mm....l'ecografo ha detto di fare ugualmente la mammografia ed io mi sono spaventata parecchio perché lui dice che nel mio caso l'ecografia non serve quasi a nulla.... Io pensavo di poter stare un po' più tranquilla dato non era risultato niente nell ecografia ma lui mi ha detto che non significa nulla adesso ho un terrore enorme nel sottopormi la prossima settimana alla mammografia... Volevo sapere se lei la pensa come l'ecografo... Grazie e tanti saluti

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Per scriverle come la penso dovrei consultare tutti i suoi esami strumentali (+ visita)

Effettivamente a 29 anni , da quanto descrive, ci penserei a lungo se non ci sono dubbi a prescrivere una mammografia.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 423XXX

Grazie per la sua opinione,l'ecografo è sicuro non esserci niente di anomalo nell'ecografia ha anche scritto che il quadro clinico è rimasto invariato come precedente ecografia di sei mesi fa, ma dato che io sono già stata operata di una lesione risultata iperplasia atipica lui mi ha detto di fare pure la mammografia per vedere se ci sono microcalcificazione.....non ho familiarità di cancro al seno neanche una.... Quindi se non ho capito male lei non è d'accordo alla mammografia? Cosa devo aspettarmi? Non è raccomandabile che io la faccia? Scusi le troppe domande ma ho paura....

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Come Le scrivevo non abbiamo elementi diretti per darle questo consiglio .
Il problema per Lei più importante è quello della PREVENZIONE PRIMARIA (*) , e non solo di quella secondaria, non avendo una familiarità.

L'iperplasia atipica incrementa non di molto il rischio .
Una prima mammografia è senz'altro indicata per valutare la presenza di microcalcificazioni, poi si vedrà se proseguire con questi intervalli tenendo conto che ha 29 anni e non ha una familiarità.

Su tutti questi problemi che affronterà ne parliamo ogni giorno nel mio blog delle Ragazze Fuori di seno.

Se lo desidera può entrare presentandosi con un nome (anche non vero se lo desidera) e scriva pure che l'ho invitata io così evita tutti i preamboli della presentazione
https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-646.html

(*) Sulla Prevenzione Primaria può consultare la pagina 624 del blog
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com