Utente 446XXX
Salve e ringrazio in anticipo per il tempo dedicatomi. Il mio problema è che sono una persona con una conformazione piuttosto gracile, al limite del sottopeso, ho un torace piccolo e un seno molto grande, una settima, da sempre dolente, che mi ha sempre creato vari problemi anche nella fase del sonno e dolori alla schiena, fortunatamente comunque risultato sano a seguito di mammografia. Ora sono nelle prime settimane di gravidanza. Per motivi ulteriori rispetto a quanto esposto, ho deciso di non allattare, e già so che dovrò ricorrere a una pillola subito dopo il parto. La domanda che volevo porre è: esiste un modo per evitare o quanto meno contenere l'eventuale ulteriore crescita del seno che comporta la gravidanza? E da che mese inizia l'accrescimento? Una crescita aggiuntiva creerebbe non poco problema. Grazie ancora per l'attenzione prestata al mio problema.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
No non ci sono "cure" al problema che paventa. Ma non è detto che il suo timore sarà un problema reale. La sua, pur se comprensibile, è ansia anticipatoria : vedere quasi come patologico un fenomeno del tutto fisiologico.
Lo verificheremo solo al momento di maggiore stimolazione ormonale.
Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com