Utente 224XXX
salve,
sono una donna di 38 anni mamma di 4 figli il più grande ha 5 anni due gemelli di 3 anni e una bimba di 20 mesi che allatto da 20 mesi ancora tanto
premetto che da gennaio soffro di ipocondria che mi ha portata a fare mille viste tra risonanze, raggi,esami sangue , gastroscopie tutto è iniziato dopo che ho smesso con la mia forza di volontà di vomitare da circa 20 anni.
da allora ho cominciato ad avere dolori diffusi al collo alla testa ecccc che mi hanno portata a fare mille esami e visite
alla fine sono approdata allo zoloft 50 mg che nel giro di due mesi mi ha fatto ritornare a stare un po meglio , facendomi sparire i dolori ecccc, pero purtroppo una domenica mattina mi sveglio e trovo una pallina sotto l ascella è successo di tutto mi sto sentita male e sono scappata al ps . mi hanno tranquillizzata e io cmq lunedì e poi martedì ho fatto due ecografie al seno e al cavo ascellare . secondo i medici sono normali linfonodi e mi hanno chiesto se mi ero rasa .....in effetti il venerdì precedente mi ero passata di fretta e furia a pelle asciutta il rasoio.....

non contenta e sempre con la paura ho fatto l esame del sangue emocromo , nella norma e VES che pero è risultato 25 anziché 20, ovviamente sono andata in panico...
il mio medico curante mi ha tranquillizzata e mi ha dato flamine con scarso risultato....perche a distanza di quasi un mese la pallina è ancora la e la cosa che mi fa TROPPA paura è che non fa male solo se la tocco forse sento un fastidio leggero per un po .....
ora per favore spiegatemi perché non passa, io non vivo più piango ogni giorno ...ho il terrore che i medici non hanno capito che si siano sbagliati.....ho 4 figli e ho tanta paura di lasciarli....cosa posso fare per farla andare via
grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
I linfonodi reattivi hanno scarso significato patologico e possono persistere ingrossati anche per lungo tempo.

Ora però non si rovini l'esistenza (^____^) cercando informazioni sulla rete su un tema così ansiogeno
Legga perchè dovrebbe staccare e le allego alcuni consulti, anche se richiesti su temi differenti, ma che hanno in comune...la cancerofobia.
https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.html
https://www.medicitalia.it/consulti/Medicina-interna/485977/Linfonodi-collo-gonfi#2225113
https://www.medicitalia.it/consulti/Senologia/481804/Retrazione-cutanea-al-seno-a-16-anni
https://www.medicitalia.it/consulti/Oncologia-medica/501083/Preoccupazione#2295319
http://www.senosalvo.com/approfondimenti/linfonodi_sistema_linfatico.htm

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com