Utente 436XXX
Buonasera dottore. La settimana scorsa avevo scrtto in questo sito per un consulto riguardo un nodulo al seno. Ho fatto la visita di controllo questo lunedì in quanto mi è stato asportato un fibroadenoma ancora ad aprile. Durante la visita il senologo mi ha controllata (non ecografia ma tramite palpazione) e non ha riscontrato nulla se non nuovi noduli che dice essere altri fibroadenomi e non ci ha dato importanza, mi ha detto di fare un'ecografia di controllo tra un anno. Oggi però ho sentito una piccola pallina nella parte alta dell'ascella, al tatto è indolore. Non so nemmeno io descriverla perché mi sembra più un ammasso, se cerco di prenderla rimane attaccata alla pelle dell'ascella esterna ma non dei tessuti interni, è difficile da descrivere. Premetto che sono molto ansiosa per alcuni fatti successi recentemente e tendo a preoccuparmi per ogni minima cosa. Ho la pelle molto delicata e ogni estate divento tutta rossa e irritata alle ascelle per il sudore, penso sia dermatite. Volevo chiedere, secondo lei questa pallina può essere un linfonodo? Può essere correlato al seno anche se il senologo mi ha detto di stare tranquilla? Oppure a questa irritazione? So che i linfonodi possono ingrossarsi per qualche sforzo, io da qualche giorno uso le stampelle perché mi è stato tolto un nevo alla pianta del piede ed avendo i punti non riesco a dare peso al piede...oggi pomeriggio sono uscita e ho usato le stampelle, avevo anche male alle mani dallo sforzo. Potrebbe essere anche per questo sforzo che ho fatto? Scusi tutte queste domande ma sono molto preoccupata. La ringrazio per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
E' molto probabile da quanto descrive
"divento tutta rossa e irritata alle ascelle per il sudore, penso sia dermatite. Volevo chiedere, secondo lei questa pallina può essere un linfonodo?" che sia un linfonodo reattivo che ha scarso significato patologico.
Ovviamente solo con la visita se ne puo' avere conferma.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com