Utente 456XXX
Salve, scrivo per avere chiarimenti su un un ecografia mammaria eseguita quattro anni fa.
Sono un ragazzo di 25 anni sovrappeso e qualche anno fa mi sono accorto di una formazione nell'area periareolare di una formazione a mio parere di tipo nodulare e ho eseguito un eco mammaria che ha riportato il seguente referto:

"L'esame ecografico del parenchima mammario non evidenzia alterazioni ecostrutturali di tipo focale.
Il parenchima mammario appare scarsamente rappresentato.
In sede perimammaria bilateralmente si evidenzia incremento della componente fibroadiposa caratterizzata dalla presenza di aree e lobuli ipoecogeni attraversate da strie iperecogene fibrotiche.
Quadro compatibile con adiposomastia
Il parenchima mammario sx appare maggiormente rappresentato rispetto al parenchima controlaterale.
Presenza in sede ascellare di alcuni linfonodi iperplastici del diametro di 11-12mm
Il medico che ha eseguito l'ecografia mi ha detto di non preoccuparmi, che poteva essere dovuto al mio peso elevato o al fatto che fossi ingrassato rispetto a un periodo precedente così anche il mio medico curante.
Tuttavia la formazione rimane e rileggendo il referto ho iniziato a preoccuparmi di nuovo più che altro per i linfonodi.
Non avverto ne dolore ne gonfiori maggiori e visibili.
Posso stare tranquillo ??
Grazie in anticipo della risposta

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Lipomastia bilaterale e linfonodi reattivi che non hanno alcun significato patologico.
Non c'e' ragione per preoccuparsi.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 456XXX

La Ringrazio per la risposta e le porgo cordiali saluti