Utente 387XXX
Gent.mi Dottori,
anzitutto grazie infinite per il prezioso servizio che offrite su Medicitalia.
Vi chiedo un consulto per gli esami diagnostici annuali (mammografia ed ecografia mammaria) ai quali si sottopone mia madre.

Ecografia
Esame eseguito con sonda ad elevata sequenza (5-13 Mhz).
Bilateralmente mammelle ad ecostruttura prevalentemente fibroadiposa.
A destra al QSE si conferma formazione ciatica del diametro di 8mm circa.
Sempre a dx al QCS MILLIMETRICO, 4mm, nodulo ipoecogeno con caratteri morfologici non sospetti.
Assenza di immagini riferibili a lesioni focali ETG apprezzabili a carico della mammella sinistra ove si eccettui millimetrica formazione cistica.
Assenza di linfonodi significativamente aumentati di volume ai cavi ascellari.

Il referto della mammografia non è ancora pronto, ma rivela la stessa cosa.

L'ecografista che ha eseguito l'esame ha aggiunto, durante l'esame, che il nodulo ha margini netti ed è privo di vascolarizzazione; comunque sia, data l'età (65) e la familiarità (sua mamma e sua sorella operate, curate e guarite per carcinoma mammario) è bene che si ricontrolli tra 6 mesi.
Prese dalla preoccupazione abbiamo subito prenotato la visita senologica, tra due settimane.
Nell'attesa di un riscontro definitivo, chiedo gentilmente se ci sono buone probabilità che sia qualcosa di benigno e, nel caso in cui non lo fosse, se siamo in tempo per intervenire.
Grazie infinite.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Probabilmente e' un piccolo nodo benigno di vecchia data. Ma in considerazione dell'eta', familiarita' e se di recente insorgenza farei un approfondimento tramite agobiopsia ecoguidata.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 387XXX

Preg.mo Dr. Catania,
la ringrazio di cuore per la celere e gentile risposta.
Sono andata a scartabellare i vecchi esami e nel 2004 risulta "...in sede retroareolare di dx, nodulo di 2x2 cm, mobile, elastico, margini netti".
Nel 2007 "A dx al QSE formazione nodulare ipoecogena con caratteristiche di benignità di 7mm".
Mi scuso per l'ignoranza, pertanto chiedo se il nodulo ipoecogeno trovato ieri (non rilevato dagli scorsi esami) possa essere ricondotto a uno dei due presenti nelle ecografie del 2004 o 2007.
Grazie infinite.

[#3] dopo  
Utente 387XXX

Volevo anche aggiungere che, sempre nel 2007, l'ecografia rileva:
"A dx alcune formazioni cistiche, una di mm9 al QSE, l'altra di mm6 tra i quadranti inferiori. Controlateralmente in sede retroareolare cisti di 5mm circa".

2004:
"A dx in sede retroareolare presenza di tre aree anacogene, la maggiore delle quali misura 25x10mm ed un'area ecogrna, a margini netti di 10mm (cisti corpuscolata)".

Potrebbe essere tra queste vecchie formazioni segnalate in vecchia data il nodulo rilevato adesso?

Grazie ancora!

[#4] dopo  
Utente 387XXX

Gent.mi Dottori,
oggi abbiamo ritirato il referto della mammografia:

Mammelle a struttura fibroadiposa.
Non si apprezzano immagini riferibili a lesioni focali di tipo infiltrativo.
A destra, si conferma nodulo al QSE subcentimetrico già noto, con altra area sfumata retroareolare pseudonodulare, subcentimetrica di recente insorgenza.
Non microcalcificazioni in clusters sospette.
Assenza di linfoadenomegalie in sede di prolungamento ascellare bilateralmente.
Si consiglia follow-up.

La dott.ssa ecografista ci ha detto che non dobbiamo allarmarci, ma nello stesso tempo di attenzionare la situazione.
In realtà, come specificato nei messaggi precedenti, abbiamo già preso appuntamento con la senologa per avere maggiori dettagli sul da farsi.
Visto che manca ancora qualche giorno, chiedo un vostro parere sui due referti (data l'integrazione con mammografia).

Vi ringrazio tantissimo.
Cordiali saluti.

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si puo' rispondere alla sua domanda con la consultazione diretta degli esami.
Avendo programmato il consulto questa dovrebbe essere la domanda da porre al senologo allegando i vecchi esami
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#6] dopo  
Utente 387XXX

Grazie Dott. Catania, spero di aggiornarla con notizie positive.
Cordiali saluti.

[#7] dopo  
Utente 387XXX

Preg.mo Dr. Catania,
la visita senologica ha confermato la benignità della formazione ipoecogena di 4mm in quanto i margini appaiono netti e non è vascolarizzata, ma a mia mamma è stato raccomandato di ricontrollare fra 5/6 mesi tramite ecografia per vedere se questa aumenta di dimensione, solo così si puó capire se evolve in modo maligno.
Inoltre ci è stato detto che essendo la formazione molto profonda e piccola sarebbe difficile fare l'agobiopsia ecoguidata.
Aggiungo che al tatto non è percepibile.
La ringrazio per la sua disponibiltà e gentilezza.
Cordiali saluti