Utente 439XXX
Ho eseguito il 7 giugno un'ecografia mammaria e mammografia bilaterale come screening.In sede di esame mi era stato detto che era tutto a posto e non c'era niente di patologico. Quando i primi di luglio vado a ritirare i miei referti trovo scritto:
Visita clinica:non reperti palpabili,non linfoadenopatie nei cavi ascellari.
Mammografia:mammelle di tipo denso,limitatamente leggibili.Sparse calcificazioni benigne.A sinistra nei QInt millimetrica opacità fibrosa da rivedere in tomosintesi proiezione CC.
Ecografia:non formazioni nodulari di tipo solido nei corpi mammari.Sparse millimetriche cisti di tipo liquido.Non linfoadenopatie nei cavi ascellari.
conclusioni:a sinistra ,nei QInt millimetrica opacità fibrosa(3mm) da rivedere con tomosintesi.
Diversi giorni dopo aver ritirato il referto mi chiamano per fissare tomosintesi per il 19 luglio.
A questo punto diciamo che mi sono spaventata e allora ho chiesto consulto al mio medico di base il quale mi ha detto di stare tranquilla perché l'opacita fibrosa al max può essere una formazione benigna.Mi ricordo poi che in quel punto segnalato dalla mammo anni fa ho avuto una ciste sebacea che poi è' scomparsa ma la dermatologa mi disse che poteva rimanere sotto pelle una capsula fibrosa che si poteva avvicinare ai tessuti sottostanti.Mi chiedo quindi se è possibile che la mammografia rilevi tale cosa?E' possibile che sia un'artefatto della mammo 2D visto che in eco non compare?

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Dovremmo consultare i radiogrammi per esprimere un parere, ma da quanto descrive dovrebbe essere rassicurata anche con l'approfondimento, anche in considerazione delle dimensioni della lesione segnalata.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 439XXX

Dottore la ringrazio per la sua rapida risposta che mi ha tranquillizzato ...oggi ho fatto la tomosintesi e non è risultato niente ..probabilmente pare che alla mammo si siano sovrapposte delle immagini
Grazie ancora per la sua disponibilità ...e complimenti per la sua professionalità
Saluti

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com