Utente 450XXX
Buongiorno. Vi scrivo presa da panico e ansia a causa dell'ipocondria che mi assale. Lunedì sera mi sono rasata a secco e poi sono uscita di corsa indossando una maglia sintetica. Lo strofinare mi ha dato molto fastidio ma per forza di cose non ci ho fatto caso. Mercoledì poi, mi sono accorta di avere una pallina morbida sotto ascella dx nella parte esterna, parallela all'inizio della mammella. Tale pallina si avverte soprattutto con braccio sollevato, molto morbida e per vederla bisogna tirare la pelle, grandezza come un fagiolo. Facendo palpazione con braccio steso Non sento la pallina, ma solo un piccolo agglomerato di grasso diciamo. Nel toccarla, spesso in questi giorni, mi fa male per un po' e poi svanisce. L'ultima visita ecografica senologica l' ho fatta ad Aprile con buon esito. Ho quasi 34 anni, 3 gravidanze, 3 figli, allattamento fino ai 9 mesi per il primo, fino ai 3 per gli ultimi due. Posso solo aggiungere che sono terrorizzata.
Chiedo venia per il lungo post.
Saluti e grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto descrive starei assolutamente tranquilla, ma ovviamente (tra l'altro vietatissimo) per una corretta diagnosi la visita e' indicata e puo' coinvolgere il curante che la rassicurera' senz'altro.

tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 450XXX

Grazie mille dottore. Ieri sono stata dal curante e mi ha parlato di linfoadenopatia reattiva. Mi ha praticato anche palpazione e Non ha riscontrato assolutamente nulla. Inoltre questa dicitura linfoadenopatia era riportata anche nell'ecografia di aprile. Quindi credo di esserne soggetta. Volevo chiedere se questa cosa comporta dei rischi per il futuro.
Grazie immenso per quello che fate, saluti.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non comporta alcun rischio
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 450XXX

Ancora grazie!

[#5] dopo  
Utente 450XXX

Dottore scusi, oggi mentre controllano lo stato del gonfiore mi è sembrato come se la pallina fosse più dura, ed al tatto provo comunque dolore/fastidio... è normale o mi preoccupo?
Grazie se vorrà e potrà rispondere..

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ravvedo ragioni di preoccupazione. Faccia un controllo clinico e sara' rassicurata...
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Utente 450XXX

Sono ritornata dal dottore, mi ha riconfermato che non è nulla. Mi ha prescritto esami generici del sangue e urine per vedere se ci sono infiammazioni... Ora non so se le.ha prescritte per dovere o perché pensa ci sia altro.. Comunque dove ce quel rigonfiamento dopo averlo toccato fa davvero male. Non so cosa pensare

[#8] dopo  
Utente 450XXX

Dottore, non so se mi riuscirà a leggere e rispondere comunque, ho ritirato le analisi ed i parametri sono tutti nella norma. Il rigonfiamento c'è ancora forse solo un po' diminuito. Cosa ne pensa? Tutto nella norma?

[#9] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Esattamente quello che avevo previsto
"Non ravvedo ragioni di preoccupazione. Faccia un controllo clinico e sara' rassicurata..."
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#10] dopo  
Utente 450XXX

Dottore grazie davvero.. io non voglio risultare ossessiva ma non capisco come mai questo gonfiore perduti da 3 settimane ormai e che lo senta un po' più duro rispetto all'inizio. Non so cosa pensare.comunico che le analisi del sangue: dalla tiroide all'emocromo fino all'elettroforesi sono a posto. Non so... Vado in.panico.
Grazie

[#11] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
E ' stata gia' rassicurata dalla visita
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#12] dopo  
Utente 450XXX

Si! Esami e visita reale hanno dato buoni risultati utili a stare più tranquilla. Speriamo che la sensazione di durezza che sento sparisca come.il gonfiore. Al tatto da.sempre dolore e fastidio dove sento appunto ancora un po' più indurito.
Grazie mille ancora.

[#13] dopo  
Utente 450XXX

Dottore salve, sempre io... volevo chiederr se fosse normale avere ancora questo rigonfiamento sempre con le stesse caratteristiche e vederlo ancora presente quando tiro la pelle sotto ascella.
Grazie se vorrà e potrà rispondere.