Utente 948XXX
Buongiorno.
La mia richiesta l'avevo già trasmessa il 29.12.08, senza essermi prima registrata e non ho avuto nessuna risposta.
Sintetizzo la mia situazione: l'11.01.2008 ho subito una quadrantectomia al seno sx con asporto di tutti i linfonodi, risultati poi negativi (i 2 linfonodi sentinella evidenziati, uno era positivo). Sono stata trattata in sede di intervento con Radioterapia.
Nello scorso mese di dicembre ho accusato dolori per 15 gg. in corrispondenza della cicatrice del seno, con particolare dolorosità ad una formazione nodosa sulla cicatrice stessa.
Il mio medico mi ha consigliato una RM. Vi trascrivo il referto:
"Esiti chirurgici con residue strie ipointense di aspetto fibrotico al quadrante infero-esterno del seno sn. In prossimità sulla ascellareanteriore si riconosce formazione di aspetto linfonodale del diametro di 8 mm; altra analoga di 5 mm circa controlateralmente.
Alterazioni cicatriziali al cavo ascellare di sinistra.
Dopo mezzo di contrasto endovena non si riconoscono significative focalità di enhancement in ambito mammario bilateralmente, ad eccezione che in corrispondenza degli aspetti linfonodali segnalati bilateralmente in sede latero toracica. Conclusioni: non elementi di sospetto (BIRADS 2); indicata correlazione ecotomografica del linfonodo latero toracico sin."
Ora attendo con particolare ansia il giorno dell'ecografia.
Nel frattempo desidererei una Vs. risposta, se possibile, con cortese urgenza.
Grazie e cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
sin qui nulla di preoccupante
" non elementi di sospetto (BIRADS 2); indicata correlazione ecotomografica del linfonodo latero toracico sin."

L'integrazione ecografica è puramente a scopo precauzionale.

Cordiali saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com