Utente 498XXX
Buongiorno,


ho 55 anni e sono stata operata di k mammario ormone dipendente 2 anni fa.

Da qualche mese ho ripreso ad usare la melatonina key clavis
per insonnia e per sostituirla ad alprazig goccie ( 10 g a sera)
che ho assunto durante il periodo più difficile per curare l’insonnia.

ho sempre sofferto di insonnia, anzi meglio di difficoltà ad addormentarmi,
perché poi dormo bene, ma alla sera non ho mai sonno.
anche prima di scoprire il tumore assumevo melatonina,
sempre melatonina clavis.
Adesso che il periodo peggiore , spero sia passato,
volevo liberarmi ANCHE DELLA MELATONINA, perché sono diventata molto dubbiosa riguardo questa sostanza.
Sto passando dal ritenere la melatonina , una sostanza molto utile anche in funzione di
aiuto contro eventuale recidiva, alla paura che questa mi danneggi piuttosto che aiutare.
ci sono a volte che penso : non avevo fortunatamente linfonodi coinvolti – magari anche grazie alla melatonina che
già assumevo, oppure al contrario che proprio la sua assunzione per anni ha facilitato l’insorgere della malattia.
lo so che è una domanda probabilmente senza risposta.
però avrei bisogno di un parere riguardo alla melatonina.
ho già chiesto alla mia oncologa che ha detto ok melatonina la puoi prendere ( ma senza prestare tanta attenzione)
idem la dottoressa di base che mi ha detto la puoi prendere ma anche lei sembrava considerarla ancora meno
dicendo va bè è un rimedio erboristico.
da esperienze di altre donne operate al seno – abbiamo appurato che oncologi e medici di base
a tal proposito rispondono:
fa come vuoi - se ti aiuta ma non sono interessati assolutamente alla questione.
Scusate la lunghezza ma , veramente ho molto le idee confuse al riguardo per me questo sta diventando importante
in quanto e non so se funzionava come placebo o copertina di linus ma la melatonina mi aiutava ad addormentarvi
e mi consolava perche mi da, perlomeno l’impressione di fare per me qualcosa di buono, anche per tutto l'organismo in generale e per contribuire alla propria guarigione
oltre all’alimentazione e all’attività fisica.
Prima di tutto,chiaramente tutte le cure mediche giuste: chirurgia – kemio – radio- e terapia ormonale
e siccome proprio quest’ultima non aiuta per niente per l’insonnia – si avrebbe un bisogno in più per riuscire a dormire bene.
dell’associazione melatonina e tumore al seno si è sentito sempre parlare, qualcuno dice la melatonina non guarisce il tumore al seno , ma
da sicuro una buona mano per la sua guarigione.
sono bufale per i produttore di integratori?
il problema melatonina è irrilevante? alla fine è solo placebo?
può sembrare assurdo ma mentre ero prima sicura sul suo utilizzo informandomi
di piu - proprio sul vostro sito - non so se può fare molto male- tantè che da sere non l’assumo
piu ed ho rispreso alprazig. ( io di melatonina ne assumevo 3 mg . acquistandola su sito melatonina.it) .
grazie mille della vostra pazienza

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le rispondo volentieri , ma prima Le chiederei di spiegarmi da dove deriva la sua convinzione che la melatonina curi il tumore.
Le chiederei anche ( rispondendo alla mia domanda) con il copia-incolla di ripostare la sua richiesta sul mio blog Ragazze Fuori di Seno
https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-1866.html#msg30002
presentandosi con un nome (anche fasullo) e scriva che l'ho invitata io.

Il tema interessa senz'altro le sue compagne di avventura che possono dire la loro opinione ed esperienza.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 498XXX

Grazie mille della sua gentile risposta.

e' vero che la melatonina aiutasse contro i tumori soprattutto quello della mammella era una idea che mi ero fatta nel tempo troppo semplicisticamente
dandola poi come appurata-consolidata!!

Però è anche vero che melatonina ovunque si leggono lodi infinite di questa sostanza: " regolatore del ritmo sonno-veglia potente antitumorale antinvecchiamento ecc. " e oltretutto descritta come innocua, senza nessun effetto collateralei, visto che il nostro organismo la produce già.
Aggiungo anche che a me effettivamente inducea il sonno. mi aiuta molto ad addormentarmi magari anche come condizionamento psicologico.
appena riesco a farlo provo ad inviare tutto nel blog
Ragazze fuori di seno e ascoltare altre esperienze.
intanto grazie mille.sono piacevolmente stupita
dell'attenzione di questo sito - di tutti voi medici -alle persone !!grazie e saluti