Utente 350XXX
Buongiorno,
Sono inserita in uno screening che parte con la mammografia annuale dai 40 anni. La prima l'ho effettuata a ottobre 2017. Era tutto nella norma. Ho ricevuto nuovamente l'invito per ottobre di questo anno. Ho in programma anche una ortopanoramica e una conebeam. Volevo chiedere se è necessario aspettare qualche mese fra i due esami per problemi di radiazioni. Inoltre volevo chiedere se esistono realmente delle controindicazioni con la mammografia annuale. Ho letto diversi articoli che la sconsigliano per le troppe radiazioni. Volevo però avere un parere medico.
Grazie
Gabriella

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Vada assolutamente tranquilla sulle radiazioni e stia lontano da false notizie che purtroppo abbondano sulla rete.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 350XXX

Grazie dottore per la pronta risposta e per avermi tranquillizzata.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 350XXX

Gent.mo dottore la disturbo ancora per un parere. Sono stata inserita nello screening perché mia madre 30 anni fa ha avuto una neoplasia mammaria all'età di 43 anni. Dal momento che vedo intorno a me persone inserite nello screening con casi in famiglia più numerosi, è corretto secondo la sua esperienza il mio sottopormi a mammografia annuale?
La ringrazio in anticipo, ma la mammografia è, come ben può immaginare, fonte di ansia.

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si' e' corretto e per diverse ragioni.
Il suo problema psicologico va affrontato, perche ' e' evidente che non abbia ancora elaborato quanto accaduto alla mamma .

Le propongo di ripostare con il copia incolla questa sua ultima richiesta sul mio blog
Ragazze Fuori di Seno , dove affrontiamo il problema delle paure disadattive,

Lo posti qui
https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-2700.html

nell'ultimsa pagina del blog che si aggiorna continuamente

presentandosi con un nome (di fantasia) e Le rispondero' in dettaglio e poi se non se la sente, avuta la risposta, puo' benissimo non partecipare piu'.

Potrebbe anche per mia curiosita' fornire piu' dettagli su quanto accaduto alla mamma ?

L'aspettiamo !
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com