Utente 272XXX
Buongiorno, ho 37 anni con due figlie, una di 6 anni e una di 32 mesi, allattate 18 mesi ciascuna. Ho smesso di allattare un anno fa e il seno è rimasto molto svuotato. Solo da un paio di mesi mi sembra essere un po' più tonico e "pieno".
Un mese fa, due giorni prima del ciclo, ho avvertito dolore al seno destro e palpandomi ho sentito un nodulo dolente al tatto. Mi sono recata dalla senologa quando ormai le mestruazioni erano appena terminate e il nodulo era molto diminuito di dimensione e non più dolente, tant'è che la senologa al tatto ha faticato a sentirlo e non l'ha definito nodulo ma una zona di consistenza diversa, non visibile all'ecografia. Mi disse quindi di tornare in fase premestruale, quando il nodulo in effetti era tornato tangibile. A quel punto l'ha sentito anche lei, mobile e di consistenza elastica della dimensione di circa 1cm. Anche dall'altro seno ha sentito una cosa simile, ipotizzando delle cisti, e consigliandomi eco e mammografia, che ho eseguito due giorni dopo, da cui non emerge nulla:

Mammelle a struttura prevalentemente fibrosa (D3).
Non sono apprezzabili con entrambe le metodiche neoformazioni con caratteristiche infiltrative nè microcalcificaioni sospette, in particolare non trova riscontro la nodularità rilevabile in sede sottoareolare esterna destra, possibile espressione di tessuto fibro ghiandolare maggiormente addensato.
Non si apprezzano adenopatie in corrispondenza dei cavi ascellari.
Salvo diversa indicazione clinica, utile controllo ecografico a 6 mesi e, in caso di ulteriore variazione dimensionale, di approfondimento diagnostico con esame RM.

Vorrei sapere se posso essere tranquilla o se è meglio eseguire subito ulteriori accertamenti.
Aggiungo di non avere casi in famiglia di tumore al seno/ovaio.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Nel suo caso essendo palpabile ma non rilevabile alla eco-mammografia solo con la visita e' possibile fare ipotesi
diagnostiche corrette.
Ma da quanto descrive starei assolutamente tranquilla e penserei ad una normale conformazione (infatti aumenta di volume in fase premestruale) nodulare della mammella.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 272XXX

Gentilissimo Dott. Catania,
la ringrazio moltissimo per la sua risposta e per il suo parare.
Cordiali saluti