Utente 439XXX
Buona sera dottori, per favore un'informazione, sono un uomo 38 anni, fibromialgico da 4 anni, prendo da un anno lyrica 300mg la sera.
il primo dicembre 2018 mi hanno operato per una ragade anale ( sfinterotomia laterale sinistra) ed emorroidectomia per una emorroide interna,
ho sofferto tutto dicembre per il dolore posto-operatorio, a gennaio gia stavo' meglio, a febbraio ho deciso con il mio dottore di scalare la lyrica a 150mg perche' mi ha fatto ingrassare 30k"g, appena ho preso lyrica 150mg il giorno dopo mi sveglio con un dolore anale fortissimo e bruciore e dolore che va alle natiche,pure nella zona del perineo, poco libido sessuale e un po' d'impotenza, no so se questo ultimo come effetto collaterale della lyrica o perche' sono giu' di morale o del nervo pudendo lesionato, subito ho preso lyrica 300mg, il dolore calmato, vado a febbraio dal chirurgo mi fa anoscopia mi fa tutto ok e non vede nulla, continuo con lyrica 300mg e il dolore anale tenuto a bada, da una settimana il dolore anale tornato un po' anche con lyrica 300mg, sono stato da un altro chirurgo ieri mi ha guardato l'ano con il dito dentro mi dice non vedo nulla, e mi ha detto di fare colonoscopia per vedere se ce' qualcosa nel retto, la mia domanda e' siccome io so che la lyrica e' per il dolore neuropatico, mi fa sospettare che mi e' stato lesionato un nervo durante l'intervento come complicanza?? nevralgia del pudendo?? ieri ho preso lyrica 150 prima di dormire, mi sono svegliato con un dolore anale da piangere, ho preso stamattina 300mg lyrica calmato al dolore anale, un ora fa ho pure preso lyrica 300mg, ora sento zero dolore anale grazie alla lyrica, mi sto impazzando e sono molto giu' e disperato,non so da dove viene questo dolore?? cosa pensate dottori per favore?? grazie mille

[#1]  
Dr. Maurizio Mannocci Galeotti

28% attività
20% attualità
16% socialità
BORGO SAN LORENZO (FI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
Non si arrenda, e cerchi un Terapista del Dolore , vi sono molte altre molecole che possono gradualmente essere assunte da Lei per il suo terribile dolore ormai cronicizzato. .
Dr. Maurizio Mannocci Galeotti
Terapista del Dolore -Health Coach

[#2] dopo  
Utente 439XXX

Grazie dottore per la risposta, invece sono molto giu' di morale, e davvero penso di farla finire, a 34 anni fibromialgia e ora dopo un banale intervento da sei mesi, un dolore anale e bruciore perianale che passa solo con la lyrica 300mg o di piu' come dosaggio.
per favore le chiedo qualche domande:
1- stiamo parlando del nevralgia del pudendo o altro?
2- da fare Emg per il nervo pudendo?
2- mi consiglia di fare la colonoscopia?
3- Come io sappia per il dolore neuropatico ci danno o lyrica o gabapentin, tutti e due hanno brutti effetti collaterali, che altre molecole intenda lei?
grazie mille

[#3] dopo  
Utente 439XXX

Dottore Galeotti mi scusi per il disturbo, per favore mi rispondi, il chirurgo mi ha detto di fare colonoscopia per escludere problema al retto, ma io non sono convinto a farla, il mio dolore come bruciore anale, perineale, testicoli, pure alle natiche, oggi lo sento pure con lyrica 300mg.
se intende lei altre molecole come gabapentin, doluxtina,amitriptilina, li ho provati tutti mi aiutano poco e non supporto loro effetti indesiderati ,io non mi trovo attualmente in Italia, sono nel mio paese Israele.
sono molto depresso per il mio dolore.
- mi consiglia di fare la colonoscopia?
-devo fare emg del nervo pudendo?
-devo venire in Italia per curarmi?
grazie mille

[#4]  
Dr. Maurizio Mannocci Galeotti

28% attività
20% attualità
16% socialità
BORGO SAN LORENZO (FI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
leggo solo ora, e solo ora comprendo che non è in Italia. Per aiutarla a decidere le dico.
Accetti di essere l'unico vero "esperto" del suo dolore (delle sue caratteristiche ma deleghi a un medico terapista del dolore (che sicuramente trova anche fuori Italia) le indicazioni terapeutiche del dolore e valutare insieme, se in un secondo momento quando il dolore sia diminuito effettuare altri esami.
Non si senta conoscitore di farmaci , non solo ve ne sono molti di più di quanto creda e sono sempre con effetti molteplici e vanno maneggiati con cura per ridurrene gli effei collaterali.
Quindi decida di affiadrsi a un Collega.
cordialmente
Dr. Maurizio Mannocci Galeotti
Terapista del Dolore -Health Coach

[#5] dopo  
Utente 439XXX

Grazie di nuovo dottore, la mia situazione molto peggio, non ho fatto la colonoscopia, da 2 giorni non mi basta lyrica 300mg, solo 600mg la sera 2 patrol al mattino per non piangere dal dolore, dottore soffro tanto, per favore posso venire a Firenze nel centro dove lavora lei o in qualche ospedale che mi ricoverano a Firenze?? Grazie di cuore

[#6] dopo  
Utente 439XXX

Salve Dr. Galeotti, sono arrivato in Italia, a Parma, ho fatto una visita da una fisioterapista spec. in riabilitazione pelvica, mi ha toccato con il dito in un punto esterno sinistro all'ano (sul muscolo) digitopressione molto doloroso, e dito dentro l'ano da piangere dal dolore, mi ha lasciato un foglio che ce' scritto:
Dopo la valutazione iniziale si evince un dolore intenso alla cicatrice esterna (davanti l'ano), cicatrice aderenziale e fibrotica, ipertono pelvico importante con infiammazione e ipercontrattura della fionda pubo-rettale.
si consiglia visita specialistica con medico proctologo ed eventuale Rm pelvica.
data la situazione si consiglia ciclo di riabilitazione pelvica con strategie manuali e fisiche.
Io sto peggiorando, il dolore nel perineo e alle natiche aumenta, non riesco a sedermi, pure da sdriato e in piedi mi fa male, non risponde piu' al patrol e lyrica ( proprio tra ano e testicolo con crampi e fascicolazione), e zero desiderio sessuale, zero eccitazione, e impotenza e anedonia eiaculatoria.
Ho preonotato un visita dal proctologo giovedi prossimo.
mi hanno dato una visita andrologica ad ottobre.
per favore qualche domande dottore:
1- che ne pensa da quasta risposta della visita?
2- al proctologo le chiedero' di farmi prescrivere un Rm pelvica e Emg del pudendo e colonoscpia o eco-trans-anale?
3- ho letto su internt ce' un dottore a Torino si chiama Dr. Bucci Rodolofo, specilista' in anestesia e terapia del dolore, che fa l'impianto sotto-cutaneo Neuromodulazione sacrale per nevralgia del pudendo, che ne pensa?
4. se fosse il problema del nervo pudendo e risolto il dolore con neuromodulazione sacrale ma per la disfunzioni sessuali come si fa?
Grazie di cuore.

[#7]  
Dr. Maurizio Mannocci Galeotti

28% attività
20% attualità
16% socialità
BORGO SAN LORENZO (FI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
primo si ricordi , ch eper apercepir emeno dolore aumentando la soglia di percezione cerebrale bisogna ch e dorma bene la notte , come pure trattare la tristezza e ansia che può provare anche con farmaci.
faccia una sola terapia per volta, modificando solo una variabile per comprendere quale terapia sia la migliore.
la neuromodulazione le puà servire, specialmente per poter fare i vari esami che le stanno prescrivendo .
diminuisca il pregabali seguendo istruzioni di un collega di terapia del dolore ruotando "gradualmente" ad altre molecole anche oppioidi specifiche per il suo tipo di dolore.
perdoni ma non ricordo " le disfunzioni sessuali" a cui accena se sono rischi ho sono reali
sicuramente assumere due volte al giorno il nutraceutico che non ha bisogno di ricetta il Pelvilene dual act in compresse, la puà aiutare ma solo dopo 10 /15 , comnque senza nessun effetto collaterale.
restiamo in contatto
Dr. Maurizio Mannocci Galeotti
Terapista del Dolore -Health Coach

[#8] dopo  
Utente 439XXX

Grazie mille Dr. Galeotti.
perdonami non ho capito cosa lei intenda " le disfunzioni sessuali" a cui accena se sono rischi o sono reali???
dottore io soffro davvero tanto bruciore tra testicoli e ano che non posso sedermi ed impotanza sessuale completa, l'intervento fatto il primo dicembre l'anno scorso, ma la disfunzione sessuali sono iniziati a maggio quest'anno, questi disfunzioni sessauli possono dipendere dal disturbo al nervo del pudendo dopo 5 mesi dell'intervento? non capisco nulla, mi sento che la mia vita finita senza speranza, sono triste molto e depresso, a febbraio ho provato a scalare la lyrica 300mg ( che prendo una compressa prima di dormire fino ad oggi) ma non potevo dal bruciore anale, ma ultimamente nemmneo la lyrica 300mg mi calma il bruciore perienale, col tempo il dolore perineale sta aumnetando molto, vorrei tanto smettere la lyrica 300mg ma ormai sono forte dipendente che la prendo da 2 anni, mi ha fatto ingrassre 30k"g , ora ho colesterolo totale 270, LDL 180. dottore davvero mi sto impazzando, ora sono a Piacenza , posso per favore avere una visita da lei a Firenze? grazie

[#9]  
Dr. Maurizio Mannocci Galeotti

28% attività
20% attualità
16% socialità
BORGO SAN LORENZO (FI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
ok accetto la sfida di affrontare insieme tutta la complessità delle sue patologie. ma il cammino non sara breve. Ovviamnete porti la documentazione della sua storia di sofferenza. non "scali" ora nessun farmaco lyrica inclusa. mentre se lo h atrovato inizi il pelvilene dual act

chiami per una visita a questo telefono di pomeriggio 0556937760 del IstitutoOrtopedico Toscano su vl. Michelangelo a Firenze, ricevo il giovedi dalle 4.30 PM
a presto
Dr. Maurizio Mannocci Galeotti
Terapista del Dolore -Health Coach

[#10] dopo  
Utente 439XXX

Grazie mille dottore,molto gentile e umano, questo giovedi 11/7 ho la visita proctologica a Parma alle ore 16 ( magari mi prescrive il proctologo una RMN pelvi-perineale e ad EMG del pavimento pelvico con studio del Pudendo) ,
non ho nessun foglio della mia storia clinica, tutto sta nel mio paese Israele (Nazareth), io ho la fibromialgia da 4 anni con terapia: 2 compresse di patrol al mattino, una lyrica 300mg e valium 10mg la sera.
prima dell'intervento proctologico non ho mai avuto dolore-bruciore perineale-scosse elettriche perineale e disfunzioni sessuali.
Magari chiamo per fissare un'appuntamento per giovedi 18/7, che dice dottore???
dottore da una settimana ho delle scosse elettriche tra ano e testicolo e questo mi preoccupa molto che io abbia la neuropatia del pudendo, questa maledetta malattia non si risolve chirurgicamente (decompressione del nervo) o con il neuromodulatore sacrale??
Grazie mille dottor Galeotti.

[#11]  
Dr. Maurizio Mannocci Galeotti

28% attività
20% attualità
16% socialità
BORGO SAN LORENZO (FI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
PROVI SOLO UNA TERAPIA, UN CAMBIO TERAPEUTICO ALLA VOLTA e non si aspetti la risoluzione ma un graduale miglioramento, e "dia tempo al tempo", nel senso che un dolore ormai cronicizzato non scompare all'improvviso mai ma solo gradualmenet.
keep in touch
Dr. Maurizio Mannocci Galeotti
Terapista del Dolore -Health Coach

[#12] dopo  
Utente 439XXX

Grazie mille Dr. Galeotti, molto buono.
ho fatto oggi la visita proctologica a Parma:
Dolore anale ed impotenza in seguito ad intervento per ragade ( sfinterotomia laterale sinistra) e milligan morgan per emorriodectomia, pregressi interventi fistola anale.
visita con anoscopia: esiti di sfinterotomia laterale sinistro; buona contrazione e rilasciamento; dolorabilita' all'esplorazione, mucosa regolare.
verosimile dolore neuropatico da ingare presso centri del pavimento pelvico ad alto flusso mediante elettromiografia del pavimento pelvico.
il paziente vine indirizzato al centro del pavimento pelvico di Vercelli-Ivrea ( dott. Mario Trompetto chirurgo colorettale).

1-cosa mi consiglia a fare per favore dottore?
2-ps: il proctologo oggi mi ha detto molto probabile che quando mi hanno operato con milligan morgan (senza il mio consenso tra l'altro, perche' io sono entrato in sala operataria solo per una ragade e skin tag) ha usato il chirurgo un strumento con temperatura molto alta per fermare il sanguinamento durante l'intervento e questa temperatura alta ha irritato i nervi della zona dell'emorriodoctomia, possibile questo cosa dottore??
3- se con il neuromodulatore sacrale staro' meglio per il dolore ma per i disfunzioni sessuali ed impotanza come si fa? grazie di cuore
4- dottore io mi sono operato il primo dicembre, ma la disfunzione sessuale li ho avuto da 2 mesi fa, fine maggio, non capisco, una complicanza tardiva?

[#13]  
Dr. Maurizio Mannocci Galeotti

28% attività
20% attualità
16% socialità
BORGO SAN LORENZO (FI)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
mi dispiace ma non ho da aggiugere altro all'ultima mia comunicazione.
si concentri solo una azione terapeutica sola, insieme al collega medico che le ha proposto quell approccio terapeutico.
forza
Dr. Maurizio Mannocci Galeotti
Terapista del Dolore -Health Coach

[#14] dopo  
Utente 439XXX

Grazie Dr. Galeotti.
Ho fatto ELETTROMIOGRAFIA (esame ad ago):
muscolo sfintere striato esterno dell'ano dx e sx: att. spontanea assente. presenza di normale attivita' elettrica di tono basale normalmente modulata sia per via riflessa che volontariarmente, con pot. di U.M morfologia regolare.
CONCLUSIONI:
normale la compenente al R1 al riflesso pudendo anale bilaterlmente.
Reperti di normalita' nel muscolo sfintere esterno dell'ano bilateralmente.
esami nei limiti della norma.

POTENZIALI EVOCATI SOMATOSENSORIALI:
tibiale dx: non evocabile il potenziale al poplite ed il potenziale spinale. nella norma il potenziale corticale: pudendo a stimolazione bilaterale: il potenziale presenta morfologia disgregata e latenze aumentate.
pudendo dx e sx: il potenziale presenta morfologia disgregata a latenze aumentate con sx>dx.
CONCLUSIONI:
il potenziale presenta deficit di conduzione a carico di entrambi i nervi pudendo.

1- per favore dottore che ne pensa di queste risposte? causa e diagnosi?
2- che significa: tibiale dx: non evocabile il potenziale al poplite ed il potenziale spinale?
3- da due giorni sento fastidio e dolore alle faccia sinistro (fronte, occhio, vicino l'orecchio, guancia), potrebbe essere un inizio della nevralgia trigemino?
Grazie mille