Utente 141XXX
Salve, sono ormai 7 gg. che mi capita di avvertire vibrazioni interne al pene intermittenti per tutto il giorno, capita molto più a riposo che in erezione.
Tutto è cominciato dopo un rapporto orale(all' impiedi) con mia moglie.
da premettere che è successo il giorno dopo il mio arrivo in treno a casa di mio cognato su al nord;io abito al sud.non ho problemi di sorta (dolori,fastidi,ecc).se premo sulla parte la vibrazione cessa e poi riprende.
ho visto che anche qualcun altro ha avuto il mio stesso problema e non ha avuto risposta.
ho anche cercato di contattarlo privatamente ma niente.
magari qualcuno ha le risposte adesso.
ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,

la descrizione del problema da lei lamentato non ci permette di capire esattamente cosa è successo e quindi bisognerà valutare in diretta, soprattutto se il problema dovesse permanere, la situazione con un esperto andrologo.

Si ricordi poi che generalmente quadri clinici particolari come il suo non possono essere affrontati e tanto meno capiti e risolti tramite una semplice e-mail e richiedono sempre una attenta valutazione clinica.

A questo punto consulti il suo medico di famiglia che, esaminato in prima istanza il suo problema, potrà eventualmente indirizzarla successivamente verso una più mirata valutazione specialistica andrologica.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 141XXX

Caro dottore,
ad oggi il "problema" persiste.
C'è da dire però che a parte questo sintomo non ho ancora nessun evidente problema; la mia vita sessuale continua normalmente, la minzione pure.
Nessun bruciore, nessun dolore, niente ematurie,ecc.
Ho notato però, che da quando c'è questo inconveniente il mio desiderio sessuale è aumentato fortemente.
Le vorrei chiedere se potesse comunicarmi anche un suo eventuale sospetto.
La ringrazio e le auguro buon 2010

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore,

da questa postazione le confermo che poco le posso dire , senza una valutazione clinica diretta.

Poi, se desidera avere più informazioni dettagliate sul tema "desiderio sessuale", le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=76066 .

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 141XXX

Caro dottore, ad oggi il "problema" è notevolmente regredito. Forse si trattava solo di una risposta ad un forte stress sul lavoro.
La ringrazio per la cortese disponibilità

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

approfitti comunque di questo "disturbo-malessere", per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com