Fimosi e dolore

Fin da piccolo ho sempre difficoltà a scoprire il glande in erezione, ci riesco a stento quando è a riposo. Non so se dipenda dal frenulo (ingrossato negli ultimi anni) o da un presumibile fimosi (fin dalla nascita).
Adesso ne ho 21 e non ho avuti mai problemi durante la masturbazione. Soltanto da qualche giorna fa sto accusando dei fastidi, quasi dolori, non sempre ma spesso durante la giornata. Credo che sia il frenulo, forse perché infiammato, ma ho paura che sia il glande (tumore?).
Sono sincero, stupidamente ho sempre ignorato la pulizia al glande e ho paura di aver provocato qualcosa, soltanto ultimamente mi sto interessando a riguardo.
Comunque urino normalmente, non sanguino, e non vedo noduli o ferite.
Infine, se ho una fimosi serrata (ammettendo che durante il tempo s'è peggiorata) può provocare dolore o bruciore anche quando non tocco il pene ed è a riposo?
Tuttavia, ho preso appuntamento con il mio medico la prossima settimana,
vorrei sapere intanto il vostro illustro parere.
Grazie.
[#1]
Dr. Giorgio Cavallini Chirurgo generale, Andrologo, Urologo 27,3k 655 64
Caro signore,
senza vedere difficvile dire di più di quanto non le ha detto il caro collega Quarto 2 gg fa.
https://www.medicitalia.it/consulti/urologia/163602-fimosi-o-solo-frenulo-lesionato-o-corto.html

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test