Calcolo di 8 mm nel rene

Buongiorno,
pochi giorni fa, tramite un esame ecografico eseguito per altri motivi, mi è stato riscontrato un calcolo di 8 mm circa nel gruppo caliciale medio inferiore. Circa 5 anni fa ebbi alcune coliche renali sempre a sinistra più che altro per della sabbia renale.
So per certo che due anni fa esatti questo calcolo non c'era in quanto feci un eco addome e appunto non era presente.
Ora, pur non avendo coliche, tuttavia sono preoccupato .Cosa converrebbe fare? Sopratutto, avendo in programma a breve uno viaggio , anche se di pochi giorni, cosa posso portarmi dietro come farmaco d'emergenza.
GRAZIE
[#1]
Prof. Federico Guercini Urologo 147 2 2
Gentile Signore,
in questi casi le vedute circa il comportamento gestionale della situazione, non sono univoche. Intanto non ci dice se questo calcolo è all'interno di un calice dilatato oppure no. In questo secondo caso, e in assenza di sangue nelle urine io non farei nulla. Circa il viaggio, almeno che non sia a dorso di cammello, al massimo porterei un farmaco antispastico orale o meglio in fiale (se c'è un accompagnatore capare di somministrarle).
Attendiamo punti di vista di altri colleghi.
Cordiali Saluti

Prof. Federico  Guercini
www.prostatitis2000.org

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie della tempestiva risposta. L' ecografia in merito ai reni dice testualmente" . Reni con parenchima di spessore ed ecostruttura regolari , calcolo di mm 8 del gruppo caliceale medioinferiore del rene sinistro. Non segni d stasi urinaria bilateralmente.
Volevo chiederle se potrebbe aver senso capire se il calcolo fosse o meno radiopaco ai fini della comprensione della composizione del medesimo.
Grazie ancora

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test