Infiammazione epididimo

Partecipa al sondaggio
salve, da qualche giorno ho notato un fastidio al testicolo dx da visita urologica è risultato epididimo dx lievemente congesto e dolente,testicoli nella norma .nn varicocele,il medico mi ha consigliato di effettuare esame spermigramma+spermicoltura(ricerca batterica ,clamydia e microplasma)
effettuato esami richiesti i quali nn hanno evidenziato nulla ,nessun tipo di contaminazione batterica nello sperma.
tornato da urologo con esami il quale mi ha detto che è tutto apposto e il epididimo è tornato nella norma (ed in effetti nn mi da più fastidio)
dopo alcuni giorni ho notato sempre quel fastidio al testicolo dx palpandolo risulta nuovamete gonfio e dolente epididimo analizzando quello che ho fatto durante la giornata sono sicuro che questo epididimo mi si infiamma ogni qualvolta alleno le gambe in palestra con pesi ,premetto che sono anni che faccio questo titpo di allenamenti e nn ho mai avuto questo titpo di problemi ,ora mi chiedo come posso rimediare al disagio e cosa consigliate di fare ....molto strana questa situazione,potrebbe essere che durante l'attività sessuale con mia moglie rimane della sostanza in questo punto seccandosi e andando in palestra si irrita ,questa è l'unica cosa che mi viene in mente,grazie per un vostro parere medico .
[#1]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28.9k 642 1
Caro Utente,le secrezioni ristagnanti dopo un coito,non possono dare luogo ad un risentimento epididimario.A naso,senza poter vedere,penserei ad uno spermatocele e/o idrocele,seppur minimo,che si evidenziano sotto sforzo.
Cordialita ''

Dr. Pierluigi Izzo
www.studiomedicoizzo.it
info@studiomedicoizzo.it

[#2]
Utente
Utente
salve dottore izzo,la volevo aggiornare sulla situazione ,come avevo già ribadito da esami su sperma ,spermiogramma nella norma ,nessun battere o microplasma tutto negativo, effettuato eco doppler testicolare: didimi ed epididimi in sede,di dimensioni nei limiti,con evidenza a carico di entrambi i didimi di piccole calcificazioni lilateralmente ,a carico dell'epididimo dx sono evidenti 4 formazioni cistiche ,del diametro compreso tra 3,5mm e 6mm.conservata bilateralmente la vascolarizzazione parenchiamale al ecd.
d'ambo i lati è aprezzabile falda di idrocele discretamente corpuscolato,delle dimensioni massime di circa 1 x 4 cm a destra e 4 x 2 cm a sinistra .

da visita uroligica portando ecografia mi hanno consigliato:


EO epididimo dx lievemente congesto e dolente la testa ,testicoli nella norma ,nn varicocele ,nn segni di ernia inguinale bilaterale,prostata ergolare,nn dolente ,nn noduli.

si consiglia levoxacin 500mg 1cp die per 7 giorni

l'urologo nn ha dato molto peso a quello che ha evidenzioato l'ecografia dicendomi che il quadro è nella norma e nn devo preoccuparmi ,il mio dolore al testicolo dx detto da lui è sicuramente dovuto ad una lieve infiammazione locale che passera in breve tempo con l'antibiotico prescritto.
detto questo mi farebbe molto piacere avere un suo parere in base a quello che legge sopra ,la ringrazio.




[#3]
Dr. Pierluigi Izzo Andrologo, Sessuologo 28.9k 642 1
…il quadro clinico é corrente con il reperto ecografico ed obiettivo,per cui mi sentieri di condividere l'opinione dello specialista di riferimento,cui La rimando.Cordialità.
[#4]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 15.9k 469 2
caro lettore,

non tutti i "dolori" sono espressione di malattia.
lei ha fatto tutto quello che era giusto e corretto fare di fronte ad un dolore testicolare.
Le conclusioni sono di assenza di malattia significativa ;
non si ponga problemi particolari
cari saluti

Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org

[#5]
Utente
Utente
salve,dottore le volevo chiedere un'ultimo parere a riguardo, è da tempo che sto pensando di fare la vasectomia avendo già figli e 45 anni e nn sentendo l'esigenza di averni altri con mia moglie spesso ne discutevamo ma nn siamo mai andati oltre... ora con l'evidenza del mio quadro clinico (e credo di avere avuto spesso queste infiammazioni anche se nn gli ho dato peso negli anni)le chiedo se optando di effettuarla potrei trovare anche giovamento al mio problema ,le spiego;considerando che pratichiamo una intensa attività sessuale la logica mi fa pensare che andrò spesso incontro a questo tipo di infiammazione per il semplice fatto quando gli spermatozoi passano per l'epididimo dove resiedono queste cisti che con il passare degli anni il mio quadro nn migliorerà di certo potrebbero crescere rendendo il passaggio sempre più piccolo credo sia ovvio che l'infiammazione possa ripresentarsi molto spesso in questa fase il che mi fa pensare che se optassi per la vasectomia e interrompendo i dotti il liquido nn passerebbe più all'interno dell'epididimo ma si riassorbirebbe all'interno di dove vengono interrotti ,ora le chiedo crede che la vasectomia nel mio caso possa essere intesa anche come prevenzione conservativa e possa giovare anche con il passare degli anni o forse potrebbe causarmi ulteriori problemi nel riassorbimento degli spermatozoi all'interno dello scroto vista la mia attuale situazione , mi serve solo un primo parere di anticipazione se poi positivo approfondirei certamente con un urologo di fiducia.la ringrazio.
[#6]
Dr. Diego Pozza Andrologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Oncologo, Urologo 15.9k 469 2
caro lettore,

io sono un grande e convinto sostenitore della vasectomia contraccettiva. Soluzione semplice, duratura, rispettosa delle partners.
Non farei troppe "elucubrazioni" sugli effetti a livello epididimario
Cari saluti
[#7]
Utente
Utente
salve dr Pozza, forse nn ha capito il mio ragionamento io sono convinto che la vasectomia sia risolutrice al mio problema delle continue infiammazioni all'epididimo con cisti ma nn sono un urologo e ho chiesto parere medico al dr .Izzo ho letto solo ora il suo intervento e la ringrazio , quindi considerando quello che a messo in evidenza l'ecografia lei crede possa avere un giovamento apportando un sollievo al mio problema infiammatorio recidivo effettuando una vasectomia che diminuirebbe pressione sull'epididimo con cisti nn passandoci più gli spermatozoi dopo l'intervento in vasectomia .
[#8]
Utente
Utente
gentilmente è molto importante ,nessuno che possa darmi un consulto più chiaro sulla mia richiesta a riguardo la vasectmomia che sia una soluzione preventiva su possibili altre infiammazioni nel mio caso specifico con l'attuale quadro medico sopra citato.grazie