Utente 335XXX
salve, ho 23 anni e volevo sapere quante volte è normale fare pipi in un giorno?
io bevo circa 2 litri di acqua e vado in bagno in media 6 volte al giorno, possono capitare anche giorni in cui ci vado 3 volte soltanto.
tengo a precisare che sono molto ansioso e ho disturbi psico somatici, infatti sono in cura con xanax e zoloft.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Giovanotto,
la frequenza dell'urinare dipende normalmente solo dalla quantità di urina prodotta, quindi indirettamente dai liquidi introdotti, da quali vanno dedotti quelli eventualmente persi con la sudorazione. Bevendo due litri d'acqua al giorno, sei minzioni da 300 cc (1800 cc) diremmo siano da considerarsi normali. Le variazioni sono perlopiù dovute appunto alla sudorazione, legata alla temperatura esterna od all'attività fisica. La percezione dello stimolo ad urinare può essere poi condizionata da vari motivi, legati a problemi alle vie urinarie, ma anche di tipo esclusivamente emotivo. Nelle giovani donne questa condizione è tanto comune da essere addirittura proverbiale.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 335XXX

grazie dottore per la celere risposta.
volevo chiederle un'altra cosa:
stamattin a mi è capitato che ho dovuto sforzarmi un pò per far uscire la pipi. questo può essere dovuto sempre ad una questione emozionale o può essere normale?
noto questa cosa anche quando hoi trattenuto per tanto la pipi. anche se stamattina non avevo un urgenza impellente.
grazie in anticipo

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile Giovanotto,
è relativamente normale apprezzare una riduzione del flusso ed una minzione leggermente più stentata nelle occasioni in cui la vescica è maggiormente distesa, questo è tipico alla prima minzione del mattino, almeno dopo una certa età. Anche su questo possono comunque influire variamente i fattori emotivi.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 335XXX

Grazie ancora dottore. Ma quando dice dopo una certa eta a cosa si riferisce? Puo essere anomalo nel mio caso?
È comunque una cosa che capita di rado e soltanto di mattina.

[#5] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Ma stia tranquillo ....
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#6] dopo  
Utente 335XXX

stamattina ho chiamato l'urologo che sa la mia situazione ansiosa e mi ha detto che la mattina è normale avere un po di esitazione nell'inziare la minzione.
a questo punto penso che sia una cosa che ho sempre avuto e a cui sto facendo caso soltanto adesso, come la maggior parte delle cose che avverto come sintomi!
cosa ne pensa?
grazie ancora

[#7] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile Giovanotto,
non le resta che contattare un altro nostro Collega! Come si suo dire "non c'è due senza tre" ...
Ci perdoni l'ironia, come vede anche il suo urologo di riferimento non ha potuto che confermare la nostra interpretazione, che consideriamo essere la più ragionevole.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing