Batteriuria alta

Buona sera Dottori, volevo porvi una domanda che non comprendo nelle mie analisi alle urine. Sono donna, 33 anni, normo peso, astemia e non fumo.

[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 27,3k 1,3k 15
Immaginiamo ci sia stato qualche problema tecnico, può inviare nuovamente la sua richiesta?

Dr. Paolo Piana
Responsabile Trattamento Calcolosi Urinaria A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.paolopianaurologo.it

[#2]
dopo
Attivo dal 2012 al 2015
Ex utente
Buona sera Dottori, volevo porvi una domanda che non comprendo nelle mie analisi alle urine. Sono donna, 33 anni, normo peso, astemia e non fumo.
Vi riporto
Esame chimico fisico
Val normali
Aspetto: liev torbido. Limpido
Colore : giallo paglierino
Densità : 1.011. 1010-1036
Ph: 5,0
Proteine : assenti
Emoglobina: assente
Urobilinogeno ed urobilina: normale
Bilirubina: assente
Chetoni: assenti
Glucosio: assente
Esame citofluorumetrico del sedimento
Val normali
Leucociti: 4/ul. 0-30
Emazie: 13/ul. 0-20
Cellule delle basse vie: 9/ul. 0-30
Cellule delle alte vie: 1/ul. 0-20
Cristalli: 19/ul. 0-100
Muco: 10,9/ul. 0-4
Miceti: 0/ul. 0-40
Batteriuria : 9.188/ul. 0-500
Altro: cristalli diossalato di calcio

Volevo chiedervi questa batteriuria che per me é asintomatica, non ho cistite ne dolore al fianco e ne alla schiena perché? Tutto il resto è perfetto o si sono sbagliati al laboratorio?
E cosa sono i cristalli di ossalato di calcio?
Mi devo preoccupare per entrambi?
Grazie
[#3]
Dr. Paolo Piana Urologo 27,3k 1,3k 15
Gentile Signora,
la,presenza di una lievissima carica batterica nelle urine, con basso numero di globuli bianchi e, soprattutto, senza sintomi, non ha un significato particolare e soprattutto non impone né cure, né ulteriori accertamenti. Potrebbe esser opportuno, ma eccesso di scrupolo ripetere tra qualche tempo, eseguendo,anche l'urocoltura. Una modesta presenza di cristalli di ossalato di calcio, se non vi è una storia personale o familiare di calcolosi renale, è perlopiù dovuta a quanto si è mangiato nelle ore immediatamente precedenti.

Saluti
[#4]
dopo
Attivo dal 2012 al 2015
Ex utente
Grazie per la sua risposta e delucidazione , caro Dottore. Le farò sapere. Buona serata e grazie ancora.
[#5]
dopo
Attivo dal 2012 al 2015
Ex utente
Dottor Piana mi perdoni se la disturbo, le volevo chiedere quali siano gli alimenti e le bevante da limitare o eliminare per quanto riguarda la formazione di cristalli di ossalato di calcio?
Grazie anticipatamente
[#6]
Dr. Paolo Piana Urologo 27,3k 1,3k 15
Gentile Signora,
se non vi è la presenza o quantomeno dei precedenti di calcolosi renale, la presenza in tracce di cristalli di ossalato di calcio nelle urine è perlopiù da considerare episodica e non necessita di attenzioni particolari, tranne il consigliare una congrua idratazione. D'ogni modo, per sua cultura più che per reale necessità, le consigliamo la lettura di questo nostro articolo nel quale l'argomento viene trattato con un certo dettaglio

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/1402-la-calcolosi-renale-ed-il-dilemma-della-dieta-falsi-miti-e-ragionevoli-certezze.html

Saluti
[#7]
dopo
Attivo dal 2012 al 2015
Ex utente
La ringrazio caro Dottor Piana, lo leggerò con attenzione, non sapevo che ci fosse questo articolo. La ringrazio ancora per la sua disponibilità.
Buona serata
[#8]
dopo
Attivo dal 2012 al 2015
Ex utente
Buongiorno Dottor Piana , ho effettuato le analisi alle urine con urinocultira : urinocultura: carica batterica non significativa. E batteriuria: assente. Gli altri dati. In li riporto perché sono uguali a quelli precedenti. Non vi sono più i cristalli di ossalato di calcio, perché mi ha fatto riflettere su cosa mangiavo di sbagliato. La ringrazio infinitamente della sua disponibilità.
Grazie ancora

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test