Utente 369XXX
Buonasera, da circa una decina di giorni avverto una sensazione di puntura di spillo alla base del pene: la avverto solamente se premo un po' nel punto interessato , altrimenti non avverto nessun fastidio. Per il momento è localizzata in quel punto, non la avverto in nessuna altra parte del pene; aggiungo anche che non avverto nessuna sensazione di bruciore nè durante la minzione nè con l'eiaculazione.
Che cosa potrebbe causare questo sintomo? Ho letto che potrebbe trattarsi di uretrite, ma non avverto i sintomi classici di questa patologia.
Grazie a chi mi saprà dare più informazioni.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

nessuna auto diagnosi affrettata e irrazionale; in questi casi, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la causa del suo problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Bisogna, a questo punto, consultare in diretta un esperto andrologo.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 369XXX

Sono stato al pronto soccorso e mi è stato prescritto per due giorni Monuril bustine, il combur test sulle urine è risultato negativo.
Intanto assumo l'antibiotico e poi prenoterò una visita dall'urologo.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, fatto il tutto poi ci riaggiorni, se lo desidera.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 369XXX

Buonasera, volevo aggiornarla sulla mia situazione. Sono stato dal medico che dopo avermi visitato, ha convenuto che il fastidio sia dovuto ad una sorta di sfregamento e mi ha consigliato di indossare intimo di cotone bianco e non largo, oltre a pantaloni non troppo stretti. Oggi ho fatto l'urinocoltura per essere sicuro, ma dietro le indicazioni che mi sono state consegnate al centro analisi (che ho letto dopo esser andato via), ho letto che l'urinocoltura deve essere effettuata dopo una settimana l'assunzione di un antibiotico.
Io avevo assunto venerdì e sabato sera il monuril, ma il medico non mi ha assolutamente detto nulla a riguardo di questa tempistica! Premettendo che oggi sto bene (non avverto più il fastidio che, stranamente, dopo l'assunzione dell'antibiotico sembrava si fosse "spostato" e seguisse il percorso dell'uretra), devo ripetere l'esame o in qualche modo l'antibiotico ha terminato il suo effetto?
Grazie a tutti.

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene in questo caso, con le tempistiche giuste, ripetere la valutazione colturale.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com