Utente 439XXX
Salve, da tempo ho notato ormai, fin quando ero piccolo in adolescenza, che il mio pene non cresceva. Ovvero, a riposo misura lo stesso da anni ormai, sui 5 cm, in erezione arriva fino a 16.5 cm e di circonferenza sui 3 cm misurato con righello per dritto e non arrotolato.
Ci sono delle volte che ho persino difficoltà a urinare per questo perché diventa a riposo ancora piú piccolo, anche perché devo contare che ho il prepuzio un po' stretto e non esce il glande dunque in erezione, ma a riposo si.
Come posso fare per risolvere? Ho letto che a volte è causato dall'obesità questo disfunzionamento del pene piccolo, e in effetti fino a 3 anni fa ero abbondante di peso e da piccolo ero grasso.
Grazie a chi mi sa aiutare

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

le sue osservazioni sull'obesità sono corrette.

Il pene piccolo "a riposo" è legato in molti casi a stress cronici e ad un pene con molto "tessuto elastico", le due situazioni in contemporanea poi si "ipertrofizzano".

Comunque questo aspetto anatomico fortunatamente non pregiudica una regolare attività sessuale di tipo penetrativo senta il suo andrologo di riferimento e poi, se desidera avere più informazioni dettagliate su questo particolare tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/202-misure-pene.html

Infine "il prepuzio un po' stretto che non fa uscire il glande in erezione" è un ulteriore problema da affrontare con il suo andrologo di fiducia.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com