Utente 457XXX
Gentilissimi dottori ho 51 anni, il 15/6 operato di turp per un'ipertrofia prostatica di 57 cc. con presenza di lobo medio. L'intervento procede bene e a detta dell'urologo che ha eseguito l'intervento la prostata era molto vascolarizzata. Dimesso con urine chiare la convalescenza continua con l'alternanza di urine chiare e colorate spesso con emissioni di coaguli, il getto è molto migliorato. L'esame istologico negativo ed urinocoltura fatta per un po' di bruciore risultata negativa. La situazione sembra evolvere per il meglio se non fosse che dopo poco meno di 40 giorni dall'intervento e dopo molti giorni con urine chiare mi ritrovo da ieri di nuovo con urine colorate ed emissioni di coaguli penso dovuti alla caduta dell'escara ma che mi fanno un po' preoccupare.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Caro utente,
beva molto ed esegua un esame delle urine.
Pronti i risultati aggiorni il chirurgo operatore.
Non è nulla di preoccupante e può capitare anche a distanza di giorni.
L'importante è che non assuma antiaggreganti.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#2] dopo  
Utente 457XXX

Grazie dott. Izzo per la disponibilità, bevo quasi 3 litri d'acqua al giorno specie quando noto la presenza di urine ematiche che poi come è accaduto ieri sono tornate chiare ma dopo aver espulso un bel po' di pezzetti di coaguli. Non assumo alcun farmaco tanto meno antiaggreganti, riguardo all'esame urine ho dimenticato di rammentarle di averle fatte una settimana fa con qualche presenza di proteine, con emoglobina e leucociti presenti anche nel sedimento e contestualmente ho fatto urinocoltura (negativa). Dopo essere stato più a riposo nella giornata di ieri oggi noto le urine chiare.

[#3] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Caro utente,
Non sembra nulla di grave, continui a bere molto ma soprattutto ad urinare molto.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#4] dopo  
Utente 457XXX

Grazie ancora dott. Izzo, un'altra cosa che ho dimenticato è che con l'intervento di turp oltre al lobo medio è stato inciso anche parte del collo vescicale come è indicato anche dell'esame istologico in cui si parla di frammenti di elettroresezione di collo vescicale oltre che di prostata, e credo questo possa anche giustificare il sanguinamento avuto.