Utente 435XXX
Buonasera,
Ho 30anni e bevo abbastanza.
Ho sempre avuto una minzione abbastanza frequente,circa ogni 2ore e mezza/3ore.
Il ginecologo mi disse che è normale.
I giorni scorsi mi sono accorta però di avere un leggerissimo fastidio, un leggero bruciore ma quasi impercettibile per due minzioni ma poi il tutto è scomparso. Dopo quattrogiorni circa però mi sono accorta di fare pipì piu spesso del solito,sempre chiara e mai torbida e senza bruciore alcuno.
Ieri addirittura ho fatto pipi 3 volte nell'arco di mezz ora. Ho chiamato il mio medico di famiglia che mi ha detto trattarsi di cistite anche se non vi é bruciore e mi ha prescritto monuril. Ho preso la prima bustina e la situazione pggi era nettamente migliorata.poco fa però ho rifatto pipi tre volte in 40minuti. Pero non ho altri disturbi.
Volevo sapere se posso fermarmi alla seconda bustina di monuril che prendero stasera o devo prenderne un altra scatola.
Grazie mille

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
La prescrizione empirica di un antibiotico lascia piuttosto perplesso lo specialista, quando questa poi avviene per telefono e senza visitare il paziente ... Potremmo accettare un compromesso in condizioni estreme, ma nel suo caso sinceramente non ci pare vi sia tutta questa urgenza. D'ogni modo, come si suol dire: "cosa fatta capo ha", pertanto completi la terapia come le è stato prescritto ed esegua un esame delle urine con urocoltura tra un paio di settimane.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 435XXX

Gentile dott.Piana,

La ringrazio per la celere risposta. Sono d'accordo con lei sulla prescrizione,anche io ero scettica quando il medico mi ha detto di prendere il monuril per telefono però poi alla fine ho pensato che quello è iil suo mestiere e sicuramente ne sa piu di me.
Probabilmente ho fatto male perche, i disturbi di minzione frequente sono diminuiti nettamente, ma ieri,dopo nemmeno 24ore dall'assunzione dell ultima bustina di monuril, ho avuto dei crampi fortissimi all'addome e diarrea. E credo proprio che sia stato un effetto collaterale del farmaco. Lei cosa ne pensa?
Grazie mille

[#3]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
La diarrea è un comunissimo effetto collaterale della fosfomicina trometamolo, d'ogni modo è una manifestazione transitoria, destinata a regredire spontaneamente, eventualmente aiutata da comuni sintomatici per i disturbi intestinali e fermenti lattici. Molto importante che continui ad idratarsi molto bevendo molta acqua.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing