Utente 455XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di 22 anni.
Non ho mai avuto problemi di sorta alla prostata, ma da qualche giorno mi rendo conto che, almeno quando sono in casa e quindi "penso" a questo problema, sento la necessità di urinare più spesso del solito, o in altri casi, avverto un forte stimolo ma la quantità di urina è minore rispetto a quella che mi aspetterei.
In più, mi è capitato recentemente, terminato di urinare, di espellere altre gocce di urina, se esercito una forte pressione addominale.
Cosa mi consigliereste di fare?
Devo preoccuparmi o è solo l'ansia che mi fa vedere problemi dove non ci sono?
Questi problemi possono essere dati dall'assunzione di finasteride 1mg (sono circa al 5 mese)?.
Grazie mille!

[#1]  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
16% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Caro utente,
non credo che quello che ci racconta sia riconducibile ad una causa organica. Magari, se non l ha mai fatto, si sottoponga ad una visita di controllo generale, cosi da potersi togliere questo ed altri dubbi.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com