Utente 122XXX

Salve, circa 1 mese fa ero all'estero e a seguito di bruciore ad urnare (lieve) prurito uretrale e lievissima perdita binacastra dopo spremitura sono andato dal medico di base che ho trovato a Londra. Mi ha detto che poteva essere una infezione (secondo leui chlamydia) e mi ha dato azitromicina (1 g unica soluzione piu 2 da 5oomg in 2 gg). DOpo qualche giorno tutto e; rientrato nella norma. Per sicurezza ho fatto esame urine e urinocoltura perche' cmq rimangono lievi bruciori a urinare (cura antibiotica ormai finita da 12gg) e un lieve rossore al glande qua e la'.. Esami perfetti tranne ph (7,5 massimo era 7) e nell'urinocoltura hanno trova enterococco faecalis superiore a 100.000 e allegato antibogramma. Sono conscio dei falsi positivi (contaminazione) ma secondo voi questo batterio potrebbe avere dei legami con i pregressi e attuali sintomi? Ma soprattutto perche' l'esame al microscopio dice nessun batterio e poi l'urinocoltura lo rileva?

[#1]  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
16% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Caro utente,
è possibile.
Dovrebbe aggiornare il suo medico di riferimento e valutare la necessità, o meno, di seguire terapia antibiotica mirata.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#2] dopo  
Utente 122XXX

salve ma la totale assenza di leucociti all'esame microscopico depone per contaminazione del campione più che per una infezione?

in altre parole assenza di leucociti = NO infezione?
O possono esserci casi di enterococcus faecalis che causano infezione ma senza presenza di leucociti al microscopio?

[#3]  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
16% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
Car utente,
I leucociti nelle urine possono essere presenti sia in caso di infiammazione che in caso di infezione.
L infezione si dimostra con la presenza di batteri nelle urine.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#4] dopo  
Utente 122XXX

Mi scusi forse mi sono spiegato male.

La domanda e'. COme mai non ho leucociti nelle urine al microscopio, ma ho una (presunta) infezione da enterococco faecalis?

Si tratta di contaminazione del campione (non essendoci globuli bianchi che depongano per infezione) o ben puo' esservi l'infezione senza presenza di globuli bianchi al microscopio?

[#5]  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
16% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2016
La presenza di enteroccocco nelle urine, a prescindere dalla presenza di leucociti,indica la presenza di un infezione.
Il sospetto di contaminazione del campione puo esserci se non ci sono sintomi disurici in pz con urinocoltura positiva.
È sempre necessaria una cvalutazione clinica che se fa nascere il sospetto di contaminazione delll esame, renderà necessaria la ripetizione del suddetto esame.
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com