Utente 394XXX
Salve!
Sono un uomo di 46 anni e soffro di prostatite cronica abatterica dal febbraio 2016, prima acuta(per circa due mesi) e poi cronicizzata
Diversi esami e cure antibiotici/antifiammatori/alfa-litici ed inegratori hanno migliorato il situazione ma non guarito.Ancora presenti minzione frequente (tipo ostruzione ) in base di uroflussometrie debole che non risulta stenosi uretrale (cistouretrografia retrograda e minzionale risulta negativa) non risulta prostata ingrossata (eco transrettale e rmn adomme inferiore risulta la prostata nella norma e gli ultimi 8 mesi anche in asenza di flogosi)
Ancora presenti
Frequenza minzionale(flusso debole e a volte bifido)
Fastidio perineale ,difficolta a stare seduto
L"ultimo urologo mi disse per probabile sclerosi dell collo vescicale venuto dal"infiammazione cronica prostatica,secondo voi col esami negativi (cistouretrografia ret. e minz, nella norma ) possibile sclerosi collo?Grazie per un vostro parere,sempre utile.

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Per chiarire una diagnosi del genere è necessario eseguire una valutazione endoscopica (uretro-cistoscopia). Tenendo conto che si tratta di una diagnosi tipica di un'età più giovanile.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 394XXX

Grazie mille per la rapida risposta!
allora,la cisto uretrografia retrograda e minzionale effetuata non da risposte per probabili sclerosi ma solo per stenosi uretrale?

[#3]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
La radiografia evidenzia con maggiore precisione le stenosi,dell'uretra, ma comunque la valutazione endoscopica è sempre più dettagliata, in particolare quande in base a questa si debbono dare delle indicazioni operative o meno.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 394XXX

Grazie mille, ma non provo piu mettere catetere di nuovo fa malissima infiamma l"uretra e tutto il resto.