Utente 401XXX
Buongiorno sono una donna affetta da sclerosi multipla da 15 anni...faccio controlli ematici ed urinari ogni sei mesi per controllare effetti terapia ed ultimamente ho leucocituria pesisstente e ves alta.Da me sollecitato il dottore mi manda a fare eco da cui risultano calcoletti ai reni e vescica con mucosa ispessita ed irregolare a contenuto lievemente corpuscolare. Lunedì andrò da urologo ma ho paura di sapere già la risposta. ..sono stata nuovamente punita?Vi prego in una risposta in questo mio momento di panico tremendo...come potrei conciliare le cure?sono atterrita

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Cara utente,
molto probabilmente la sua patologia di base (sclerosi multipla) condizione il normale funzionamento del basso tratto urinario e questo può essere alla base del quadro descritto dalla recente ecografia.
Credo si possa tratta di un ipertrofia detrusoriale e di un un contestuale significativo residuo post minzionale.
Consiglio un controllo urologico ed eventuale studio della funzione vescicale.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#2] dopo  
Utente 401XXX

Gentile Dottore purtroppo tale ipotesi è stata scartata perché avevo già fatto determinate prove ed era tutto più o meno nella norma residuo minzionale minimo anche nell'eco di ieri. Grazie infinite

[#3] dopo  
Utente 401XXX

Buongiorno Dottore,
l'urologo ha stabilito di farmi fare a distanza di 10gg per 3 volte es.urine completo e urinocoltura salvo poi proporre posteriormente urodinamica e cistoscopia. A questo punto sono ancora più nel panico...secondo lei se sospettasse qualcosa di brutto avrebbe proposto subito gli esami più invasivi? In più il mio curante dice che un mese non fa differenza nella diagnosi...quindi paura ancor più. Sarebbe così gentile da darmi un ulteriore parere? Clinicamente ieri mi ha visitato e dice che la vescica si svuota. Che devo fare? Grazie se mi potrà rispondere

[#4] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Cara utente,
stia tranquilla che se ci fosse stato il sospetto di qualcosa di più grave le avrebbe prescritto, da subito, altri esami più invasivi.
Il fatto che la vescica si svuoti bene è molto importante e permette di avere una prognosi favorevole.
Cio non toglie che è giusto sottoporsi a periodici controlli.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#5] dopo  
Utente 401XXX

La ringrazio infinitamente proverò a pensare ad altro nell'attesa di questi esami urine...per la mia nota patologia questo stress è devastante. ..grazie infinite per la sua gentile professionalità

[#6] dopo  
Utente 401XXX

Buongiorno Dottore ho ritirato le prime urine ed è tutto negativo...ovvero i leucociti sono 6 e le cellule epiteliali 4 su entrambi max di 20.urinocoltura negativa come sempre.Cosa mi consiglia di fare?andare avanti con gli altri due controlli urine o approfondire questione vescica ispessita e irregolare? Le urine non depongono per infiammazione. ..grazie se potrà rispondere

[#7] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Cara utente,aggiorni i suo specialista di riferimento.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#8] dopo  
Utente 401XXX

Grazie lo farò; mi farebbe però enormemente piacere avere un suo parere.Grazie mi scusi ma come sa sono molto preoccupata.

[#9] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
cara utente,
restano le considerazioni fatte l'ultima volta.
L'esame negativo ci fa stare ancora più tranquilli ma è comunque opportuno aggiornare il suo specialista di riferimento che ha a disposizione molti più elementi per potersi esprimere.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#10] dopo  
Utente 401XXX

Buongiorno Dottore torno a lei per dirle che le urine, a parte il peso specifico basso ma quello più o meno sempre, son nuovamente negative. A questo punto chiamo un altro urologo che mi dice di sospendere immediatamente raccolta urine e mi dà appuntamento per martedì p.v.. Si immagini la mia agitazione ma ormai mi avrà capito...mi farà fare cistoscopia vero? Ora devo aspettare fino a martedì e sono molto preoccupata. Come lo ero prima, come lo sono sempre anche per la mia malattia. Non è possibile andare avanti così...cosa sarà un tumore? Scusi lo sfogo e mi perdoni sono tanto spaventata.
Grazie di tutto comunque.

[#11] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Cara utente,
grazie per l'aggiornamento. E' corretto sottoporsi a visita specialistica, ed è molto importante. Considerata la sua giovane età molto difficile che ci troviamo davanti ad un tumore.
Ci aggiorni, se lo ritiene, successivamente al controllo.
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com

[#12] dopo  
Utente 401XXX

Cavoli però ho fatto già la visita urologica e a pagamento...questa è la seconda di nuovo a pagamento...perché non viene presa una posizione? Perché mi sono state fatte ripetere semplicemente le urine e addirittura per tre volte? Quando io ribadivo che non poteva essere infiammazione? Cosa potrebbe essere dottore...

[#13] dopo  
Dr. Alessandro Izzo

28% attività
8% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)
MASSA LUBRENSE (NA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2016
Cara signora,
la diagnosi può essere fatta anche per esclusione, ovvero escludere via via tutte le condizioni che possono essere alla base dei suoi disturbi.
Sarà lo specialista ad indicarle il da farsi e non possiamo esserlo noi da una postazione multimediale.
Ci aggiorni
Cordialità
Dr. Alessandro Izzo
www.studiomedicoizzo.it
dott.alessandro.izzo@gmail.com