Utente 471XXX
Salve sono stato operato di ostruzione collo vescicale con il laser e dopo una settimana dall' intervento i risultati ottenuti sono sempre gli stessi di prima..poco getto e più volte in bagno. Dopo quanto tempo si vedono i risultati? È da preoccuparsi o è normale che ci voglia più tempo?

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
In questo tipo di interventi, una stabilizzazione definitiva si avverte dopo un paio di mesi, prima di allora è inutile esprimere giudizi.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 471XXX

Grazie dottore per la risposta inoltre volevo farle un altra domanda, dopo questo intervento quanto tempo devo aspettare per poter avere rapporti sessuali.?

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Tre settimane, di solito.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 471XXX

Buona sera è da qualche che giorno che ho un dolore nella zona dell ano soprattutto quando sono seduto è possibile collegarla all'intervento che ho fatto ? Cosa mi potete consigliare? Grazie intanto

[#5] dopo  
Utente 471XXX

Buona sera ad un mese dell' intervento incisione collo vescicale noto che il getto è più forte però vado più volte in bagno perché non riesco a svuotare del tutto la vescica , mentre la mattina appena che mi sveglio faccio fatica ad urinare la prima volta. Grazie intanto per la vostra collaborazione intanto

[#6] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Posto che per apprezzare un risultato definitivo un solo mese dall'intervento è ancora troppo poco, per avere deimseri elementi di giudizio bisognerà ripetere a distanza la flussometria minzionale e la,valutazione ecografic a del residuo dopo la minzione. A giudizio del nostro Collega che la segue anche la ripetizione dell'indagine urodinamica (studio pressione/flusso). Il tutto però non prima di un altro paio di mesi.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#7] dopo  
Utente 471XXX

Buon giorno dottore volevo ringraziarla per la risposta, volevo porle un altra domanda se dopo due mesi persistono ancora i sintomi e dopo aver fatto tutti i controlli c'è il rischio di fare un nuovo intervento? Grazie intanto.

[#8] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
È ovvio che se i disturbi permangono e gli accertamenti dimostrano il persistere di una situazione irregolare, si debba discutere una eventuale revisione endoscopica. Ci pare comunque pessimistico e prematuro ipotizzarlo ora.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#9] dopo  
Utente 471XXX

Grazie dottore della risposta è che dopo un mese praticamente non ho visto nessun miglioramento a volte devo correre in bagno a volte la faccio a gocce sarà forse dovuto che deve ancora cicatrizzarsi la ferita?