Utente 482XXX
Buongiorno dottori. Da tempo avverto, nel polo inferiore sul mio testicolo destro, un rigonfiamento che per altro si trova vicinissimo all'epididimo(è indolore, piccolo e sembra un po' duro). Non ho nessun sintomo, sono in perfetta salute. Essendo molto preoccupato per questo rigonfiamento, ho deciso di andare sul medico di famiglia, e, dopo una breve visita mi dice: "si sente qualcosina, ma vista la giovane età ti prescrivo un ecografia testicolare"; dopodomani ho l'appuntamento per l'ecografia. Sono molto preoccupato, agitato e spaventato per quel che potrebbe essere, leggendo su internet.
Le mie domande sono le seguenti:
- Potrebbe trattarsi di tumore o anche di qualcosa di meno grave?
- Con l'ecografia testicolare, si vedrebbe se fosse un tumore, senza svolgere altri accertamenti?
P.S: Ho 16 anni, ad agosto 17.
Potete perfavore prendere in considerazione il mio messaggio e di fornirmi le risposte che forse, nell'attesa, potrebbero farmi stare tranquillo?
Scusate se vi ho posto troppe domande ma, sono veramente impaurito per tutto ciò, ma reputo questo sito veramente utile e altamente qualificato. Arrisendirci.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

bene fare l'ecografia anche se quello che ci scrive non farebbe pensare direttamente ad un problema oncologico.

Se poi desidera avere altre notizie più dettagliate su eventuali problemi di natura andrologica che interessano i giovani uomini le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html

Fatta poi l'ecografia senta il suo urologo od andrologo di riferimento e si ricordi comunque che sempre la visita medica in diretta rappresenta il solo strumento diagnostico per poterle dare un’indicazione corretta e che i consigli forniti via internet vanno sempre intesi come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 482XXX

Ciao, scusate se vi iscrivo ora ma ho ritirato adesso l'ecografia con i seguenti risultati: " Non alterazioni delle tuniche scrotali. Entrambi i didimi sono contenuti nel sacco scrotale. Didimi normali per dimensioni ed ecostruttura, normoperfusi al controllo eco-doppler. Non alterazioni degli epididimi.
Presenza di idrocele destro, non comunicante. Assenza di variocele ".
Cosa ne pensate della seguente ecografia? Grazie ancora per l'ottimo servizio che offrite.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ecografia tranquillizzante ma ora bene risentire in diretta il suo andrologo di riferimento.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione diagnostica mirata e poi eventualmente una prospettiva terapeutica corretta e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 482XXX

Buonasera dottori :) torno a riscrivere perché, oggi pomeriggio, ho portato l'esame dell'ecografia al medico di famiglia e mi ha detto: " All'inizio pensavo fosse una ciste ma qui spunta un idrocele. Ti prescrivo una visita chirurgica, in modo da valutare il perché di tale problematica. "
Purtroppo le mie paure si sono riaccese.
Vi porgo queste domande alla quale prego di rispondere a tutte:
Può un tumore non essere visibile ad un'ecografia? Dovrò per forza sottopormi all'intervento chirurgico? E per l'anestesia?
Faranno esami? Sarà il chirurgo a decidere se sottopormi o meno?
Da quando mi era stato detto, la formazione è piccola.

Ringrazio ancora una volta :)

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Un tumore può essere visibile ad un'ecografia.

L'intervento chirurgico, quale anestesia ed eventuali altri esami sarà sempre il chirurgo a deciderli .
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com