Utente 241XXX
Buongiorno Dottori,
sono un ragazzo di 25 anni a cui circa un anno fà è stato diagnosticato un varicocele bilaterale ( a seguito di eco color doppler scrotale e visita urologica) di 4° a sx e 3° a dx. Nonostante non avessi MAI avuto alcun dolore , fitta o altro lo spermiogramma effettuato nel periodo precedente l'operazione risultava nella media ( non ottimale ma discreto). Sei mesi fà sono stato operato c/o la struttura ospedaliera Miulli di Acquaviva delle Fonti (BA). L'operazione è stata la "classica legatura" con anestesia spinale.. Sia l'operazione , sia la rimozione dei punti nonchè il post operazione è andato tutto bene. Ho assunto i classici antibiotici post operazione nonchè i cosidetti integratori per gli spermatozoi per i successivi 4 mesi. Purtroppo in data odierna a seguito del controllo di routine, dopo i 6 mesi dall'operazione, l' eco color doppler testicolare HA CONFERMATO ANCORA LA PRESENZA DEL VARICOCELE BILATERALE 4° E 3° E NESSUN MIGLIORAMENTO DEI SINGOLI PARAMETRI (RIMASTI INALTERATI COME ECO COLOR DOPPLER PRECEDENTE L'OPERAZIONE!!!) per di più lo spermiogamma ha subito un leggero peggioramento rispetto al precedente ( effettuato prima dell'operazione). Frustrato da quanto scoperto vi chiedo se è normale che un operazione del genere non comporti alcun miglioramento ma peggiori di poco il tutto.. inoltre sarebbe opportuno risottoporsi a un ulteriore operazione?????
Vi ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

il peggioramento lieve riscontrato potrebbe anche essere una della possibili variabili fisiologiche che l'esame del liquido seminale presenta.

Sulla recidiva e sull'opportunità di un nuovo intervento, solo con il suo urologo di fiducia, dopo attenta rivalutazione del suo quadro clinico. sarà possibile prendere una decisione mirata e corretta.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 241XXX

Buongiorno Dottore ,
la ringrazio per la celere risposta.. purtroppo dopo consulto/visita di controllo con l'urologo che mi ha operato devo rioperarmi sia a sx sia a dx con la tecnica della scleroembolizzazione..Vi chiedo cosa comporta questo tipo di intervento ma sopratutto riuscirò finalmente a riscontrare miglioramenti???
Vi ringrazio anticipatamente della cortese risposta.

G.G.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Segua ora l'indicazione ricevuta, sicuramente dettata dalla valutazione clinica, in diretta, fatta.

Risolta la presenza del suo varicocele bilaterale, alla sua età, vi sono buone possibilità che il quadro seminale si normalizzi completamente.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com