Utente 494XXX
Salve.
Ho 19 anni anni.
Premetto che fino all’età si 12-13 anni sono stato sotto controllo ogni anno, finché mi è stato detto che col mio primo rapporto sarebbe stato risolto “il problema”.
A me ha fatto sempre impressione scoprire il glande, infatti da solo non ci sono mai riuscito, i medici lo facevano con facilità. Attualmente il glande rimane ancora coperto anche in erezione. Posso avere un rapporto senza problema o devo operarmi? Sentirò dolore o avrò perdite si sangue nel caso decidessi di avere un rapporto senza intervenire chirurgicamente ?
Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

in questi casi, senza una valutazione clinica diretta, è impossibile formulare una risposta corretta, cioè capire la causa del suo problema e dare quindi una indicazione su quali passi successivi fare sia a livello diagnostico ma soprattutto terapeutico.

Detto questo poi, come spesso ripeto da questo sito e vista la sua "giovane" età, approfitti di questi "disturbi-malesseri" e non sicurezze, per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 494XXX

Ho pensato già da tempo ad una visita, però capisca che prima dovrei parlare del problema con i miei genitori, e non è facile esporre il problema a 19 anni, mi imbarazzerebbe. Per questo motivo ho voluto chiedere un consulto qui. Capisco ed approvo al 100% ciò che dice, devo solo trovare l’approccio giusto per aprire l’argomento ahaha
Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Nel 2018 su queste problematiche non dovrebbero esserci "imbarazzi" che possano impedire ad un giovane di trattare questi argomenti con i propri genitori.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com