Utente 493XXX
Gentili dottori buonasera,
Ho 30 anni e 36 giorni fà sono stato operato per una frattura del corpo cavernoso destro. frattura dovuta ad un atto sessuale un po’ spinto. Operazione andata a buon fine sembrerebbe, punti riassorbiti e il pene sembra aver ripreso le sue funzionalità a parte qualche macchia sul glande simile a un balanite è un gobba del corpo cavernoso che ho rotto quando il pene è in erezione. Il pene risulta uguale a prima come lunghezza e come circonferenza. Solo quella gobba che a saper che resti così mi andrebbe anche bene. La mia domanda è la seguente. Puuò essere questa gobba sintomo di Induratio penis plastica? Se si dovrei avere dei sintomi? Dolori in erezione o altro? Il mio pene potrebbe curvarsi nel tempo? Oppure la gobba di riassorbirà?Perché il pene non è curvo e in erezione non mi da dolore. Vi ringrazio tutti anticipatamente per le risposte.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
A così breve distanza dall'intervento è assai probabile che nel punto operato la stabilizzazione dei tessuti non sia completa, ad esempio le suture interne apposte hanno un riassorbimento nell'ordine di alcuni mesi. Se lei non ha particolari disturbi e non si manifestano deformità, diremmo che non vi sia alcun motivo di preoccupazione. La situazione dovrà comunque essere tenuta sotto controllo dallo specialista.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 493XXX

La ringrazio per la tempestiva risposta dottore. Il medico che mi ha operato mi ha prescritto una visita andrologica a 3 mesi dalla data dell’intervento. Lei dice che è il caso di farmi visitare prima? Oppure attendo l’evolversi della faccenda è se la gobba peggiora vado? Vi ringrazio in anticipo

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
E' molto probabile che la "gobba" andrà gradualmete a ridursi nell'arco dei prossimi mesi.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing