Utente 523XXX
Il 5/2 ho subito intervento x risolvere una colica renale e per il momento, in attesa di ulteriore intervento di ureterorenoscopia e litotrissia (che è programmato fra circa 40 gg), mi è stato inserito stent ureterale. Il calcolo di circa 16 mm è stato riposizionato nel rene.
Tutto bene, salvo il fatto che avverto stimolo ad urinare molto frequente e mentre urino provo molto spesso un dolore al fianco simile ad una (piccola) colica che poi passa nel giro di 10-15 minuti. Tutto questo è normale?
Devo aspettarmi che questa "tortura" durerà fino al prossimo intervento o fra qualche giorno posso sperare che migliori?
Ci sono farmaci che posso prendere per ridurre gli stimoli ad urinare e/o i dolori che provo durante la minzione?
Grazie!
Corrado Rosselli

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
I sintomi riferiti sono tutti correlabili alla presenza dello stent. In genere col passare dei giorni si instaura una sorta di armistizio con questo corpo estraneo, d’ogni modo sarà lecita e consigliabile l’assunzikne di antidolorifici quanto basta, poiché sopportare non ha nessuna giustificazione. In effetti, già dopo una decina di giorni lo stent ha già svolto il suo ruolo preparatorio , ma l’ulteriore attesa è dovuta ai tempi di prenotazione presso le strutture pubbliche.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing