Utente 506XXX
Buongiorno mi chiamo Pasquale ed ho 34 anni. Sposato da quasi 2 anni subito dopo il matrimonio abbiamo scoperto che mia moglie era incinta ma la gravidanza si è arrestata al terzo mese. Da allora, ci abbiamo provato per 5-6 mesi ma non siamo riusciti così abbiamo iniziato con tutti i controlli, dove in seguito al mio spermiogramma il risultato è stato severa oligoastenoaspermia e in più dopo un ecocolordoppler mi è risultato un varicocele di III grado al testicolo sinistro. L' urologo dove sono stato a inizio luglio mi ha consigliato di ripetere l'esame visto che per lui non era stato effettuato nella modalità giusta (a casa non in laboratorio, dopo è stato portato allo studio del ginecologo e successivamente portato da lui in laboratorio ) e nel frattempo mi ha prescritto Genadis bustine. Secondo lei sarebbe il caso di operare? Potrebbe essere il varicocele la causa di questo problema?

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

prima di pensare all’intervento, bisogna avere in mano un esame del liquido seminale attendibile e fatto con le precise indicazioni date dall’OMS nel 2010.

Detto questo, se desidera poi avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo da me pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com