Utente 379XXX
Salve,
ho subito un intervento per grave priapismo, con apertura di shunt tra gli entrambi i corpi cavernosi.
Successivamente ho fatto un altro intervento per chiudere i fori fatti.
Non è cambiato niente, niente erezione.

La domanda difficile è, come posso sapere se i fori si sono chiusi?
Un ecodoppler vedrebbe lo stato?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

se fatto con ecografo di "ultima generazione” e da ecografista esperto un ecocolordoppler anche basale , in alcuni casi ci può dare delle indicazioni cliniche importanti.

Detto questo si ricordi comunque che sempre la visita medica specialistica in diretta rappresenta il solo strumento valido per poterle dare un’indicazione mirata e che le informazioni fornite via internet vanno sempre intese come meri suggerimenti clinici e di comportamento.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 379XXX

Naturalmente sono in cura presso un urologo. quindi le scelte le prenderà lui.
Per informazione, altri motivi di mancanza totale di erezione quali potrebbero essere, ?
L'ipotesi è di fibrosi dei corpi cavernosi,
Il p-shot è considerato da alcuni una moda, da altri un tentativo fattibile.
Potrebbe essere utile in caso di fibrosi?
O potrei utilizzare la pompa a vuoto o iniezioni di aprostadil (non a bisogno), ipotesi fatte dal medico?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sulle possibili cause di una "mancanza totale di erezioni” e su che cosa fare qualche indicazione la può trovare negl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito:

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html

https://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html

https://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Non si pasticci, la sua situazione clinica è molto particolare e le indicazioni in questi casi si danno generalmente "sul campo” e dopo attenta e precisa valutazione clinica diretta.

Risenta ora il suo urologo di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#4] dopo  
Utente 379XXX

Una parte del corpo cavernoso si è cicatrizzato in fibrosi,
ho visto pubblicizzatti diversi trattamenti.
Io avendolo sto provando con l'elettrostimolatore, potrei fare peggio o meglio?
C'è stata qualche sperimentazione in proposito?
Domandone...

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si può forse trovare qualche “case report” ma, da questi lavori, non è possibile dare alcuna indicazione di ordine generale.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#6] dopo  
Utente 379XXX

Non ho capito l risposta,
"si può trovare qualche case report"
e se non è possibile dare indicazione generale mi può indicare qualche articolo o spunto?
Eì una possibile terapia o è ininfluente o dannosa?

[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Come già scrittole: "Non si pasticci, la sua situazione clinica è molto particolare e le indicazioni in questi casi si danno generalmente "sul campo” e dopo attenta e precisa valutazione clinica diretta."

Risenta ora il suo urologo o andrologo di fiducia in diretta.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#8] dopo  
Utente 379XXX

Salve,
riguardo le protesi tricomponente,
nei video dimostrativi va attivato con due mani,
ma in realtà è possibile attivarle con una mano soltanto?

Grazie

[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Più difficile, non impossibile.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com

[#10] dopo  
Utente 379XXX

Dottore,
la protesi malleabile in cosa differisce da quella idraulica,
a parte di avere il pene sempre duro.
La durezza e il diametro del pene è come quella idraulica in stato di erezione?

Grazie

[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#12] dopo  
Utente 379XXX

Ho letto, riletto, e triletto quelle due righe su queste protesi, che dicono quello che gia si sa. Cioè niente
Per altri due link non so perchè li ha mandati.
Mi potrebbe rispondere?

Grazie

[#13] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MODENA (MO)
LUGO (RA)
BOLOGNA (BO)
PARMA (PR)
VERONA (VR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
dopo priapismo è alto il rischio di fibrosi dei corpi cavernosi. Se questo è il suo caso e pillole (/iniezioni intracavernose non funzionano le soluzioni che ha a disposizione sono il vacuum o la protesi.
Nell'ambito delle protesi quelle che forniscono i migliori risultati sono quelle idrauliche tricomponenti.
Riguardo alle sue due specifiche domande:
-la protesi idraulica, una volta acquisita una buona manualità, può essere agevolmente attivata anche con una sola mano;
-la protesi malleabile produce un'erezione parziale continua, è cioè un compromesso tra flaccidi ed erezione, mentre con l'idraulica può ottenere una rigidità massimale, ed una flaccidi di aspetto visivo normale.
Dott. Edoardo Pescatori
Specialista in Urologia - Andrologo
www.andrologiapescatori.it

[#14] dopo  
Utente 379XXX

Dottore ma la protesi normale può essere tenuta gonfiata solo in parte (ovvero barzotto ma non duro) come succede ad una perosna normale e tenerla per esempio nei pantaloni?

[#15] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MODENA (MO)
LUGO (RA)
BOLOGNA (BO)
PARMA (PR)
VERONA (VR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
la protesi idraulica si
Dott. Edoardo Pescatori
Specialista in Urologia - Andrologo
www.andrologiapescatori.it

[#16] dopo  
Utente 379XXX

Cme mai mancano le due ultime risposte?

[#17] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
MODENA (MO)
LUGO (RA)
BOLOGNA (BO)
PARMA (PR)
VERONA (VR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
cosa intende?
Dott. Edoardo Pescatori
Specialista in Urologia - Andrologo
www.andrologiapescatori.it