Utente 426XXX
Buongiorno,


mio padre (74 anni) ha effettuato una biopsia fusion ed è venuto fuori un adenocarcinoma acinare usuale Gleason 7 (4+3). Desidererei sapere, se possibile, qual è la reale gravità della situazione e quale sarebbe la strada migliore da seguire (radioterapia, intervento tradizionale, intervento con robotica, ecc.). Grazie infinitamente per la disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Il tumore ha una aggressività medio-elevata. Dopo i 70 anni, le indicazioni chirurgico-laparoscopiche tendono a diventare meno proponibili, principalmente per una maggiore difficoltà a conservare una continenza urinariaaccettabile dopo l'intervento. Pertanto , in linea di massima, è più cmune dare indicazione alla radioterapia, eventualmente supportata da una ormonoterapia temporanea. Questo in termini generali, vi sono poi soggetti che a 74 anni ne dimostrano 10 di meno, sono in condizioni fisiche eccellenti e possono essere candidati senza alcun dubbio all'intervento chirurgico. Sta alla saggezza dell'urologo decidere cosa sia più opportuno consigliare.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing