Utente 529XXX
Buongiorno,
ho fatto una visita dall'urologo è mi è stato diagnosticato un testicolo ipermobile.
il medico mi ha consigliato il fissaggio
vorrei sapere cortesemente i pro e i contro di questo intervento
e vorrei sapere anche come sarebbe l'iter per operarsi (nel senso esami, pre-ricovero, come sarà l'anestesia, la degenza)
inoltre mi è stato detto che dovrò stare fermo almeno 15 giorni (sono uno sportivo e mi risulta molto faticoso)
come ultima domanda volevo sapere se l'intervento è invasivo oppure viene fatto in laparoscopia

Grazie in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Ci chiediamo perchè queste domande così ovvie non le abbia poste al Collega che la ha visitata e che ha posto le indicazioni all’intervento. Tra l’altro, molte condizioni possono variare molto da una struttura ad un’altra. D’ogni modo. l’ochiopessi è un piccolo intervento di chirurgia genitale eseguito con tecnica classica a cielo aperto, abitualmente in anestesia periferica ed in regime di ospedalizzazione diurna, al massimo una notte di ricovero. Dopo l’intervento, si consiglia certamente un periodo di astensione da attività fisiche pesanti di qualche settimana, considerando che nei primi 10-15 giorni vi sono certamente dei fastidi locali tali da impedire qualsiasi pratica sportiva. Le indicazioni alla orchidopessi si pongono quando vi sono stati uno o più episodi di sub-torsione acuta, ovvero quando la eccessiva mobilità testicolare è causa di fastidio quotidiano.Di norma l’intervento è sempre bilaterale.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing