Utente 539XXX
Buonasera, sono stato operato per sospetta torsione testicolare al testicolo sx, procedendo poi con un intervento di orchiopessi.
Il giorno stesso dell’operazione, non mi hanno potuto dimettere poiché ho avuto la febbre a 39.
Trascorsi 2 giorni in ospedale, la
Febbre passa ma continuo la cura antibiotica
Ciproxin, più rocefin intramuscolare per 10 giorni.

Sono passati 24 giorni dall’intervento. Il testicolo operato non è dolente, i punti si sono riassorbiti.
Negli ultimi 2 giorni invece, riscontro senso di pesantezza e fastidio , non dolore, al testicolo DX.
Fastidio che parte dall’inguine in maniera lieve, spostandosi al testicolo in maniera più decisa.
Tutto ciò avviene quando sto seduto o troppo in piedi. Diversamente da sdraiato non percepisco praticamente nulla.
Sto utilizzando slip, faccio impacchi di ghiaccio sollevando il testicolo e prendo dell’efferalgan ma senza risultati.

Ricontatto l’ospedale è mi dicono che potrebbe essere un riflesso post operatorio, di non allarmarmi e che il dolore dovrebbe sparire tra 50/60giorni.

Cosa mi sta succedendo?
Grazie per la preziosa risposta.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Le ipotesi sono molte, a partire da un fastidio da eccessiva mobilità testicolare, che verosimilmnte er presente anche a sinistra, sfociata poi nell'episodi di torsione del funicolo per il quale è stato recentemente operato. D'ogni modo, a distanza non è ovviamente possibile giudicare, le consigliamo di sottoporsi comunque ad una visita specialistica urologica, poiché la prudenza non è mai troppa.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing