Utente 405XXX
B. Giorno,
Sono un ragazzo di 35anni. Circa un Mese fa ho avuto un intervento di varicocele lato sinistro. Ho notato che il TESTICOLO sinistro è diventato più grande. E normale? Poi ho ripreso la mia attività sessuale regolarmente.
Il problema e che, da circa un mese dall'intervento sento ancora fastidi, e appunto questa mattina mi è venuto un forte dolore. Anche perché ho un 'altro problema ho la prostata ingrossata che sto curando regolarmente.
Volevo chiedere Posso prendere la Tachipirina da 1000mg.x alleviare un po' il dolore come mi consiglio il mio urologo quando ho fatto l'intervento in caso di dolori forti.
Ma da quando ho fatto. L'intervento non ho mai avuto problemi stamane ho questo dolore. Dovrei preoccuparmi?
Cosa devo fare?

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Nelle immediate conseguenze di un intervento per varicocele si può manifestare una certa tumefazione del testicolo dovuta a congestione, poiché il circolo venoso e linfatico, che è stato interroto con la legatura delle vene spermatiche, deve comunque trovare delle vie di scarico alternative. Questa tumefazione può giustificare anche la persistenza di fastidi locali anche per un tempo non brevissimo, anche se in genere tutto si stabilizza entro 2-3 mesi. Altra cosa è l'insorgenza di un idrocele secondario, circostanza rara ma possibile, che evolve però n tempi molto più lunghi, di almeno 6-12 mesi e più.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing